Il Signore degli Anelli, la sinossi ufficiale della serie sarebbe trapelata

Il Sito TheOneRing.Net ha riportato quella che dovrebbe essere la sinossi ufficiale della serie Amazon dedicata a Il Signore degli Anelli

frodo, il signore degli anelli
Condividi l'articolo

Come sapete, la produzione della serie Amazon dedicata a Il Signore degli Anelli, prosegue a pieno regime in Nuova Zelanda, dove è stato da poco concluso completamente l’episodio pilota (qui i dettagli). Tuttavia ancora non ci è dato sapere di cosa effettivamente questo show parlerà. Sappiamo per certo che sarà ambientato in un periodo antecedente ai fatti visti nella Trilogia di Peter Jackson, ma poco di più. Per lo meno fino ad oggi. Il sito TheOneRing.Net, uno dei più rinomati quando si parla di tutto ciò che ruota attorno alla Terra di Mezzo, ha infatti pubblicato quella che, a loro dire, sarebbe la sinossi ufficiale. Ve la riportiamo subito sotto.

La prossima serie di Amazon Studios porta sugli schermi per la prima volta le leggende eroiche della leggendaria Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien, e riporterà gli spettatori a un’epoca in cui i grandi poteri furono forgiati, i regni salirono alla gloria e caddero in rovina, gli eroi improbabili furono messi alla prova, la speranza appesa ai fili più sottili e il più grande cattivo mai uscito dalla penna di Tolkien minacciò di copre tutto il mondo nell’oscurità. 

LEGGI ANCHE:  Peter Jackson: "Ecco la scena più importante de Il Signore degli Anelli"

Iniziando in un periodo di relativa pace, la serie segue un cast di personaggi, sia familiari che nuovi, mentre affrontano il temuto riemergere del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi di Lindon, al regno dell’isola mozzafiato di Númenor, ai confini più remoti della mappa, questi regni e personaggi si ritagliano eredità che sopravvivono a lungo se ne sono andati.

Nell’attesa di una conferma ufficiale di Amazon, cosa ne pensate?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.Com!