Warner Bros manda i film in streaming, Cristopher Nolan si infuria

Cristopher Nolan si è scagliato contro la decisione di Warner Bros di mandare i propri film sia al cinema che in streaming su HBO Max

tenet box office incassi
Washington in una scena del film
Condividi l'articolo

Cristopher Nolan ha rilasciato a Entertainment Weekly nel quale esprime la sua opinione sul recente sconvolgimento in casa Warner Bros, che ha deciso di portare i suoi prossimi film di successo in contemporanea sia in sala che in streaming su HBO Max (qui i dettagli).

Il regista britannico non l’ha mandate assolutamente a dire e si è scagliato contro questa decisione per la quale, nessuna star di Warner Bros a quanto pare, è stata neanche interpellata.

C’è così tanta polemica intorno a questa decisione, perché non lo hanno detto a nessuno -ha detto Nolan. E ‘molto, molto, molto, molto disordinato. Una vera truffa. Già, non è come si trattano i registi e le star e le persone che hanno dato molto per questi progetti. Meritavano di essere consultati e di parlare di quello che sarebbe successo al loro lavoro.

Il regista di Tenet (qui la nostra recensione) ha proseguito spiegando come molte delle opere in uscita, avrebbero meritato il grande schermo.

Nel 2021, avranno alcuni dei migliori registi del mondo, avranno alcune delle più grandi stelle del mondo che hanno lavorato per anni in alcuni casi su questi progetti molto vicini ai loro cuori che sono destinati ad essere esperienze su grande schermo ha aggiunto Nolan. Dovrebbero essere là fuori per il più ampio pubblico possibile e ora vengono utilizzati come prodotto civetta per il servizio di streaming – per il neonato servizio di streaming – senza alcuna consultazione

Che ne pensate di queste parole di Cristopher Nolan? Siete d’accordo con lui?

LEGGI ANCHE:  Tenet, il geniale schema che fa capire la trama [FOTO]

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni ed approfondimenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!