Maccio Capatonda annuncia il suo Libro con un video esilarante [VIDEO]

Attraverso un esilarante video, Maccio Capatonda ha informato il mondo che il prossimo 24 novembre uscirà Libro, la sua opera prima

maccio capatonda, italiano medio
Maccio Capatonda in un frame del film Italiano Medio
Condividi l'articolo

Il prossimo 24 uscirà in tutte le librerie Libro, prima opera letteraria di Maccio Capatonda (qui la nostra intervista con lui). Poteva il comico abruzzese presentare il progetto in maniera normale? Ovviamente no. Il video postato sui suoi canali ufficiale per dare al mondo la lieta notizia è semplicemente geniale.

Il rapido cortometraggio, dalla durata di poco più di due minuti e dal titolo Un film che non vedrete mai, ci mostra un Maccio Capatonda, oberato di lavoro e impegnato a scrivere qualcosa al computer, venir disturbato da alcune presenze familiari.

Mariottide, Padre Maronno, Jim Massew e Oscar Carogna, 4 tra le più celebri maschere mai create dal comico abruzzese lo tormentato per avere una parte nel nuovo sketch che, secondo loro, Maccio sta scrivendo.

Solo quando alla fine il comico spiega alle sue creazioni che quello che scrivendo è un libro, la delusione si dipinge sui loro volti e sono costretti ad abbandonarlo.

LEGGI ANCHE:  Intervista a Maccio Capatonda: dai suoi gusti di cinefilo al suo prossimo film

Un’autobiografia sincera e profonda in cui il lettore, dopo aver finito di leggere i lunghi preamboli che precedono l’inizio del libro, scopre le passioni segrete di Marcello e come ha fatto a diventare famoso Maccio, , come sono nate le produzioni più famose e come ha fatto l’autore a sopravvivere alla tragica, lenta scomparsa dei capelli.

Così viene descritto quest’opera, Libro. Un lavoro attraverso il quale potremo conoscere più nel profondo uno dei personaggi più istrionici e divertenti del panorama italiano.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni e aggiornamenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie Tv.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.