Chris Evans: “Donald Trump è un cesso vivente”

Chris Evans non si risparmia neanche stavolta su Donald Trump

Chris Evans
Credits: The Tonight Show Starring Jimmy Fallon / YouTube; The Sun / YouTube
Condividi l'articolo

Capitan America in persona non risparmia gli insulti per Donald Trump

Per tutta la sua presidenza Donald Trump non è mai stato esattamente esente da prese in giro e offese, ma stavolta Chris Evans passa davvero la misura. Dopo che Trump, messo di fronte alla possibilità di una sconfitta, la mattina del 4 novembre è apparso in tv a parlare di frodi elettorali, Evans si è scatenato.

L’attore, noto come interprete di Capitan America (Captain America) nella serie di film degli Avengers, si è sfogato senza troppi giri di parole in un tweet. “Wow. Hey repubblicani, state ascoltando questo cesso vivente (come-to-life toilet) sputare complete bugie sull’integrità del nostro processo democratico?”

Poco dopo interviene al suo fianco un altro attore del cast degli Avengers: Mark Ruffalo, il beneamato Hulk. Che in un suo tweet dice: “Ho appena sentito un amico che fa l’osservatore [durante lo spoglio] in Pennsylvania. Gli ho chiesto se quello che dice Trump è vero. La sua risposta: Trump mente, punto e basta“.

“Hey repubblicani, state ascoltando?”

La Pennsylvania, come sarà ormai noto a tutti, è uno degli stati che fin dall’inizio hanno tenuto in bilico le elezioni. Riportando ancora le parole del suo conoscente, Ruffalo dice: “Per citare la donna del Partito Repubblicano che sta osservando lo spoglio, direttamente: ‘Non c’è nessun affare strano qui’“.

LEGGI ANCHE:  Trump usa Gloria di Umberto Tozzi, lui: "Mi dissocio"

Queste elezioni sono naturalmente uno degli argomenti più dibattuti di questi giorni e delle ultime settimane. Secondo molti lo scontro tra Trump e Biden, quale che ne sarà il risultato, potrebbe decidere di molti risvolti fondamentali, non ultimo quello relativo alle politiche di gestione del virus negli Stati Uniti.

Dopo una prima, lunga notte elettorale durante la quale, secondo le stime, i voti di Biden sono aumentati grazie ai conteggi dei votanti per posta, la situazione rimane tesa. Biden è in vantaggio, ma mancano alcuni stati fondamentali e niente è ancora deciso.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.