Morgan: c’è una petizione per fargli condurre un programma in Rai

Morgan con un programma musicale in Rai? Potreste essere voi a deciderlo

Morgan
Credits: Morgan / YouTube

I fan, o chi per loro, vogliono assolutamente riportare Morgan in Rai e fargli condurre un programma tutto suo

Parliamo di Morgan, alias Marco Castoldi. Quella che non è difficile definire come una delle figure più discusse e prorompenti nella musica italiana degli ultimi 25 anni. Che piaccia o non piaccia la sua musica, l’artista è riuscito a imporre la propria figura nella cultura popolare italiana in maniera indelebile.

Cantante, pianista e frontman/leader dei Bluvertigo, Morgan si è fatto spazio dalla scena rock mainstream. Con il suo complesso ha esplorato nostalgie new wave e synthpop anni ’80 quando ancora non lo faceva nessuno. In seguito, dal rapporto con Asia Argento alla partecipazione a X Factor, ha fatto sempre parlare di sé.

I problemi di droga, lo sfratto tanto chiacchierato e infine, arrivando a oggi, la celebre lite con Bugo, motivo per cui lo conoscono principalmente i fan dell’ultima ora. Per i pochissimi che non sanno cosa sia avvenuto: Morgan ha modificato in diretta il testo della canzone cantata in duetto con Bugo (e scritta da quest’ultimo).

Morgan in Rai? I fan decidono

Il tutto sul palco di Sanremo, letteralmente davanti a milioni di telespettatori. Accortosi dello “scherzo” in atto, Bugo è uscito dal palco a metà esibizione: qualcosa mai avvenuta prima a Sanremo. In seguito all’avvenuto, entrambi i cantanti sono stati investiti da subitanea e rinnovata notorietà.

Ora la petizione partita per iniziativa dei fan, disponibile a questo indirizzo, recita come propria motivazione portante: “Chiediamo che venga dato un programma televisivo musicale a Morgan, in quanto riteniamo che sia la figura più idonea e competente in materia”.

“Negli ultimi dieci anni non è mai stato realizzato dalla Rai un programma televisivo musicale condotto da Morgan, e tutti gli spazi musicali sono stati affidati a persone dalle inferiori doti sia dal punto di vista dell’intrattenimento che della preparazione”. Il link l’avete, a voi la decisione.

Fonte: Il Messaggero

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.