Split: gli utenti chiedono la rimozione da Netflix, ecco perché

Anche Split sotto attacco!

split

Il film Split di M. Night Shyamalan è accusato di mostrare in maniera distorta gli affetti da DID.

Il thriller di M. Night Shyamalan del 2016 Split potrebbe essere rimosso presto da Netflix. È stata lanciata una campagna sui social media e una petizione su Change.org per far rimuovere il thriller da Netflix. Insistendo sul fatto che la storia e i personaggi sono offensivi per chi soffre di Dissociative Identity Disorder (DID) ovvero di Disturbo dissociativo di identità.

L’hashtag #GetSplitOffNetflix è stato creato su Twitter con molti utenti a sostegno dell’idea. È stata anche lanciata una petizione per far togliere il film dal servizio di streaming.

Mentre l’hashtag sta già iniziando a diffondersi in tutto il mondo, vale la pena notare che attualmente Split non è in streaming su Netflix negli Stati Uniti ma in Italia sì.

Coloro che sostengono la campagna dicono che il film travisa il modo in cui DID funziona nella vita reale, dando agli spettatori una falsa percezione di coloro che soffrono veramente del disturbo mentale.

Al momento la petizione ha meno di 1500 sostenitori.

Leggete anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.