Keanu Reeves mette all’asta una videochiamata con lui per beneficenza

In palio 15 minuti di Zoom con l'attore di Matrix e John Wick

keanu reeves asta zoom videochiamata 15 minuti beneficenza
Keanu Reeves in John Wick (2014)

L’attore Keanu Reeves ha messo all’asta 15 minuti del suo tempo

Torna a far parlare di sé l’attore più generoso e filantropo di tutta Hollywood: Keanu Reeves ha, infatti, organizzato un’asta – il cui ricavato verrà donato interamente in beneficenza – mettendo in palio 15 minuti di videochiamata con lui.

L’attore di Matrix e John Wick ha dichiarato che sarà disponibile ad avere una conversazione di un quarto d’ora con chi si aggiudicherà l’asta, nella quale risponderà alle domande che gli verrano poste, a patto che non riguardino il videogioco in uscita Cyberpunk 2077, in cui l’attore è coinvolto e sarà sicuramente restio a rivelarne informazioni sensibili.

L’asta, già attiva (la trovate cliccando qui), si protrarrà fino al 22 giugno e sarà dichiarata ufficialmente chiusa allo scoccare della mezzanotte dello stesso giorno, mentre la videochiamata sarà effettuata unicamente nella settimana che va dal 6 al 12 luglio, in base alla disponibilità di Keanu.

Ad aggiungersi alla voce dell’attore, sono arrivati anche il doppiatore Rob Paulsen e la musicista Ally Brooke, che hanno offerto, a loro volta, una performance privata di 15 minuti in videochiamata.

Leggi anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com