Chris Evans dice addio a Capitan America: “È stato un bel viaggio”

In un'intervista al Graham Norton Show, Chris Evans ha parlato del futuro di Capitan America, chiudendo a un possibile ritorno del personaggio

Chris Evans in Avengers: Infinity War

Chris Evans è stato per 9 anni il volto di Capitan America, uno dei membri fondatori degli Avengers, presente in addirittura 11 dei film che compongono il Marvel Cinematic Universe. Al termine di Endgame, lo abbiamo trovato invecchiato, dopo una vita passata insieme alla sua amata Peggy Carter, cosa che ci ha fatto capire come le avventure del Primo Vendicatore nell’MCU fossero terminate. A confermare questa tesi è stato lo stesso Evans, che in questa pandemia si è dato alla vita “da monaco”, che un un’intervista al The Graham Norton Show ha spiegato come il capitolo Capitan America sia per lui ormai chiuso.

È stato un bel viaggio dal quale siamo usciti con una nota così alta che sarebbe rischioso rivederlo secondo me. È stata una bella esperienza e penso che sia meglio lasciarla così com’è. Non è un no definitivo, ma non è nemmeno un sì entusiasta. Penso che Cap abbia fatto qualcosa di molto difficile per arrivare alla fine, e penso che il loro sia stato un buon lavoro visto che gli hanno fatto completare il suo viaggio.

Dunque appare complicato che Chris Evans, che in questo periodo si è trovato ad attaccare il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, possa tornare a vestire i panni di Capitan America. Cosa ne pensate voi? È giusto per voi che il percorso del Primo Vendicatore termini con Endgame o sarebbe giusto avere un proseguo dell’MCU nel quale almeno uno dei due volti più rappresentativi torni, vista l’impossibilità di rivedere Tony Stark? Fatecelo sapere nei commenti.

Per altre notizie e approfondimenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com