Categorie: MusicaNews

The Exploited: “Fanculo il Coronavirus”

Condividi l'articolo

The Exploited non le mandano a dire al temuto Coronavirus

La decisione molto controversa arriva da parte di uno dei gruppi più storici del punk inglese anni ’80. Un punk duro, ribelle, e assolutamente inarrestabile. Non devono stupire troppo quindi le parole del leader della band, Wattie Buchan, che dice: “Ho avuto cinque infarti, ho un bypass e un pacemaker. Cancellare un tour per un virus? Non siamo cagasotto come i Green Day, noi facciamo sul serio!” L’annuncio è arrivato alla vigilia della partenza del tour australiano degli Exploited, che ha avuto infatti inizio ieri, il 13 marzo.

Forse, però, non è questo il miglior messaggio da diffondere in un momento come questo. Se interi paesi (come il nostro) sono dovuti ricorrere a misure estremamente drastiche a livello nazionale, e moltissimi artisti hanno rimandato i loro tour, un motivo c’è. Anche diversi Festival sono stati annullati, e parecchi eventi nel mondo della musica. Non rendersi conto di quanto stia accadendo a livello internazionale, e voler perseguire la cecità nel nome della sia pure intoccabile bandiera del glorioso punk rock, è proprio l’ultima cosa da fare ora.

Fonte: Loudwire

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

Andrea Campana

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.

Condividi
Pubblicato da
Andrea Campana