Fight Club, quando Brad Pitt e Norton si presentarono strafatti a Venezia55

Fight Club

Un film come Fight Club, ritenuto maledetto a ragione, è pieno di aneddoti e curiosità. Fuori e dentro al set, accomunati dall’uso di sostanze stupefacenti. Dalla canna gigante fumata sul set dai due protagonisti, Brad Pitt e Edward Norton, fino alla premier veneziana in cui il duo si presentò con qualche cannabinoide di troppo nel corpo.

A dirlo è proprio Brad Pitt che fa eco alla storia raccontata da Edward Norton all’ultima Festa del Cinema di Roma. Risate incontrollabili in quel del Cinquantacinquesimo festival di Venezia, causate sempre dalla marijuana. Stavolta però non c’era nessun ciak da attendere se non il via alla premier di Fight Club che fu presentato proprio a Venezia nel 1999. Il film non riscosse il successo sperato, all’epoca. Solo in seguito fu ampiamente rivalutato.

Nonostante le critiche, grazie al THC, quell’anteprima fu la migliore in assoluto, a detta di Brad Pitt.

“Per una strana ragione, sia io che Edward avevamo pensato che fumarci una canna prima dell’inizio del film era una buonissima idea. Entrammo e ci sedemmo in balconata, lì vicino, accanto al direttore del festival. Tutto molto formale e impostato, ricevi gli applausi e poi inizia il film”, spiega Brad Pitt.

Da qui in poi, scoppia il delirio. Il film inizia e nessuno ride alle battute di Fight Club, forse troppo di cattivo gusto per la platea veneziana. Ma soprattutto per il direttore artistico del festival di Venezia, Alberto Barbera, che ad un tratto esce dalla sala.

“Arriva la prima battuta e nessuno ride. Poi un’altra e niente, il gelo totale. Il film andava avanti così come tutta la situazione. Cosa che ci fece molto ridere, eravamo due idioti che ridevano dei loro stessi scherzi! Il momento più alto però fu quando Helena Bonham Carter dice che nessuno la scopava così dalle elementari. Bene, dopo essersi agitato per tutto il film, il direttore del festival uscì dalla sala senza dire nulla. E questo ci fece scoppiare a ridere ancora di più”

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!