I migliori film sportivi da vedere e rivedere secondo la Scimmia

Ecco 15 film sportivi (più un bonus) che rappresentano il meglio del genere. Titoli imprescindibili per chi ama il cinema e lo sport

Film sportivi

I film sportivi sono una categoria tra le più gettonate del cinema mondiale. Attraverso le gesta di grandi atleti si possono raccontare storie di coraggio e di passione.

Si può dare un’idea della situazione sociale o politica di un determinato paese vedendo come essa si riflette sulle competizioni. Si può raccontare la vita dei grandi sportivi e di cosa ci sia dietro la punta dell’iceberg che è la mera prestazione sportiva.

Lo sport è spesso lo specchio della realtà e molte volte risulta essere più importante nella vita delle persone di quanto si possa pensare. Per questi e molti altri motivi abbiamo voluto rendere omaggio alla categoria con una lista di film imprescindibili.

I migliori film sportivi, ma niente boxe

Abbiamo deciso di stilare questa lista dei migliori film sportivi cercando di trovare tutte quelle pellicole che hanno fatto la storia del cinema di genere. Spaziando nel maggior numero di sport possibili e trovando solo film che rappresentassero in pieno lo spirito della disciplina raccontata.

In questa classifica della Scimmia mancano però i film di boxe, non perché non ce ne siano, anzi, il pugilato è probabilmente lo sport più caro in assoluto alla Settima Arte. Molte opere dedicate alla noble art rientrano a pieno merito tra i migliori film sportivi di tutti tempi ma sono talmente numerose e meritevoli di rientrare in questa classifica che abbiamo deciso di non inserirne nessuna in modo da non togliere spazio ad altre discipline che sul grande schermo hanno avuto poche occasioni di essere rappresentati. Non temete, se siete appassionati di Boxe, abbiamo provveduto ad una classifica interamente dedicata a questo splendido e romantico sport:  I MIGLIORI 10 FILM DI PUGILATO.

Ovviamente sarebbe stato impossibile per noi inserire tutti i migliori film sportivi della storia del cinema e di conseguenza ci sono degli esclusi di “lusso”.

In primis Le Mans ’66, recentissimo film che narra in maniera eccellente della sfida tra Ford e Ferrari; vi rimandiamo alla nostra recensione specifica.

Anche Rush, film del 2013 con Chris Hemsworth e Daniel Brühl non è stato inserito poiché per quel che riguarda il mondo dei motori abbiamo voluto premiare un’eccellenza visiva nostrana: Veloce come il vento di Matteo Rovere. Fuori anche Il colore dei soldi di Martin Scorsese e Jerry Maguire, film con un’iconica performance di Tom Cruise.

Il primo poiché abbiamo voluto inserire il capostipite dei film centrati sul biliardo, ovvero Lo Spaccone, capolavoro del 1961 di Robert Rossen. Il secondo invece perché sul football americano erano due i candidati e la nostra scelta è ricaduta su Ogni maledetta domenica, autentica perla della storia del cinema. Rispettando, così, la nostra scelta di premiare ogni sport.

Fatte tutte queste doverose premesse, iniziamo.