Film da vedere su Amazon Prime Video – Parte sette

5 film da vedere su Amazon Prime Video; opere eclettiche, dei veri e propri capolavori della storia del cinema, per tutti coloro che ne sono alla ricerca.

film da vedere su Amazon Prime Video

Ci sono tantissimi film da vedere su Amazon Video. Sebbene spesso sottovalutata dal grande pubblico, la piattaforma è ricca di opere interessanti e d’autore. Il catalogo infatti, non solo presenta diversi titoli recenti meritevoli, ma anche grandissimi film che son entrati per merito nella storia del cinema.Opere assolutamente da non perdere e lavori che non possono sfuggire ai veri appassionati della settima arte.Una lista di creazioni in grado di spaziare attraverso i generi, gli stili e i target, fornendo sempre il giusto prodotto al pubblico di riferimento.

Ecco quindi, alcuni film da vedere su Amazon Prime Video:

1) A Ghost Story – David Lowery (2017)

A Ghost Story è un’istanza visiva sul dolore, o quanto meno sul lutto e la percezione di esso. Un film lento e dilatato nella forma, che iconizza il suo protagonista e tramite questo processo, lo priva d’identità, rendendolo universale. Uno spettro legato fortemente alla sua dimora, ai suoi ricordi e tutto ciò che lo hanno caratterizzato quando era ancora in vita. Un’entità silente, impossibilitata nell’esprimersi, ancorata ad un luogo fatto di sensazioni e dolori, inerme d’innanzi al tempo ed al cambiamento.

2) Eraserhead – David Lynch (1977)

Henry Spencer conduce una vita ordinaria e svolge un lavoro alquanto anonimo, privo di identità, soprattutto a causa della ripetitività che lo contraddistingue. Un incubo ad occhi aperti, che mette in scena un delirio, spesso indecifrabile, e che mira a sconvolgere lo spettatore, attraverso delle costruzioni visive pacchiane e claustrofobiche. Eraserhead è lo spettro di una realtà soffocante, monotona e priva di sbocchi, che si riversa su pellicola attraverso la maestria di David Lynch.

3) La Casa del Diavolo – Rob Zombie (2005)

Qualche tempo dopo gli eventi del primo film, Rob Zombie prosegue le avventure dei suoi Reietti con un’opera dai connotati meno gotici d orrorifici. Il terrore all’interno di questo secondo atto si ripercuote nel mondo attraverso il Thriller ed il Road Movie, andando ad omaggiare una tipologia di cinema del passato ben precisa. Un lavoro più inquadrato e posato rispetto al precedente, ma non per questo meno folle, cruento e brutale nel suo essere disumano.