Netflix testa l’abbonamento a lungo termine, ecco i dettagli

Netflix

Netflix sta testando un nuovo tipo di abbonamento a lungo termine che prevede forti sconti a chi lo sottoscrive. Risparmi che arrivano fino al 50% se si garantisce un anno consecutivo di adesione all’abbonamento streaming. Essendo una sperimentazione, questo nuovo piano tariffario riguarda solo pochi paesi al Mondo. Tuttavia, laddove vi sia un riscontro positivo, non è da escludere che possa diventare un’opzione concreta in tutto il mondo.

Ad oggi, il piano tariffario Netflix prevede tre opzioni con pagamento mensile e si può disdire semplicemente non rinnovando l’iscrizione. Nessuna penale, nessun problema. Questo però non esenta il colosso dello streaming a proporre una seconda opzione di pagamento, suddivisa in tre, sei o dodici mesi. In maniera analoga rispetto ai piani tariffari di oggi, Netflix sta testando in India questa tipologia di abbonamento a lungo termine con un risparmio che va a coprire rispettivamente il venti, il trenta e il cinquanta  percento.

Facendo una rapida conversione, il piano annuale andrebbe a costare circa sessanta euro rispetto ai centoventi che ogni utente abbonato per un anno consecutivo paga oggi. Facile pensare che questa tipologia di pagamento potrebbe essere una rivoluzione vista di buonissimo occhio, a differenza delle ultime novità firmate Netflix circa la condivisione dell’account. Non resta che attendere un feedback positivo da parte degli utenti e attendere l’eventuale test anche in Europa.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!