Netflix sta testando la riproduzione casuale

Il colosso statunitense Netflix sta testando la modalità di riproduzione casuale, detta anche random o shuffle, su alcuni dispositivi Android

Netflix

Cosa pensereste se si potesse scegliere di guardare una serie tv o un film in modalità shuffle come in un qualsiasi mp3 di vecchia generazione?

E’ la nuova proposta del colosso californiano Netflix: proprio in questi giorni, infatti, sta testando una nuova modalità di riproduzione casuale.

Random episode

Il nuovo pulsante “Random Episode” è una nuova opzione in fase di test introdotta all’interno del menu “Continua a guardare” della pagina principale di Netflix. Per il momento esiste solo negli Stati Uniti sui dispositivi Android 7.6.0 e per alcuni serial come The Office, New Girl, Our Planet e Arrested Development.

Questo non significa, però, che non si possa allargare all’intero palinsesto e agli altri paesi del mondo, se ovviamente sarà apprezzato dal pubblico.

Uno dei portavoce di Netflix ha sostenuto infatti che:

Stiamo testando la possibilità per i gli abbonati di riprodurre un episodio casuale di diverse serie TV sull’app mobile per Android. Questi test di solito variano nel tempo e per regione geografica, e potrebbero non diventare permanenti; rendiamo disponibili a tutti queste funzionalità solo se le persone le trovano utili”.

Questo nuovo esperimento potrebbe quindi aiutare gli utenti più pigri o indecisi perché permette di guardare episodi a caso scelti in maniera automatica e casuale. In questo modo, però, sembrerebbe quasi di tornare indietro nel tempo ai tempi in cui esisteva solo la televisione tradizionale, dove i programmi non erano scelti dagli spettatori ma decisi da chi programmava i canali televisivi.

Andando quindi contro la sua natura, la piattaforma di streaming Netflix cerca di aggiungere una maniera nuova di fruire dei suoi prodotti multimediali; lo spettatore non sarà quindi più obbligato a scegliere ciò che più gli piace né a riprodurre un episodio dopo l’altro in stile binge watching.

I dubbi

I dubbi sulla riproduzione casuale testata da Netflix non sono però pochi: non si è ben capito in che modo questa funzionalità possa essere utilizzata. Come si può pensare di guardare a caso un episodio di serie tv come Breaking Bad o Dark non conoscendone la trama e non avendo visto gli episodi precedenti? Inoltre si potrà scegliere di attivarla all’interno di uno stesso telefilm o tra serie diverse?

La modalità shuffle potrebbe funzionare, a nostro parere, solo per quanto riguarda i film o in caso uno avesse già visto l’intera serie-tv e che quindi voglia rivederne un episodio random per il gusto di rivivere emozioni già provate.

In alternativa, si potrebbe vedere una puntata in riproduzione casuale di una serie in cui la trama verticale sia più importante di quella orizzontale. Per esempio vedere una puntata di  serie tv comedy stile Big Bang Theory o crime-procedural come Criminal Minds nelle quali più o meno ogni episodio è scollegato dagli altri. In questo modo l’utente potrebbe apprezzare la puntata e decidere in seguito di vedere l’intera serie.

Questa novità di Netflix si aggiunge ad un’altra idea della società fondata da Reed Hastings e Marc Randolph che include la possibilità di cancellare una o più serie nella lista “continua a guardare”; ne parliamo in questo articolo.

A voi quindi piacerebbe poter usufruire della modalità shuffle anche su Netflix? Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci per news e approfondimenti su Lasciammiapensa.com.

Potrebbero interessarti anche: