Tom Holland ubriaco e in lacrime per salvare Spider-man [VIDEO]

Spider-man, Tom Holland
Tom Holland nei panni di Spider-Man

Tom Holland ha raccontato com’è andato il suo lavoro di convincimento al CEO Disney per far tornare Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe

Tom Holland ha visitato Jimmy Kimmel Live! mercoledì per promuovere il suo prossimo film d’animazione, Spie sotto copertura. Ma Holland si è ritrovato presto a parlare del suo ruolo di Peter Parker in Spider-Man.

Solo poche settimane prima, il CEO di Disney Bob Iger era al Jimmy Kimmel Live! e sosteneva che Holland era responsabile del salvataggio della partnership di Spider-Man tra Sony e Marvel. Ve ne abbiamo parlato qui.

Holland ha spiegato che dopo aver saputo che gli studios stavano seguendo strade diverse, ha inviato una e-mail a Iger per ringraziarlo per aver portato Spider-Man nell’MCU. A quanto pare Iger fu così toccato dall’e-mail che chiamò Holland tre giorni dopo.

Al momento della chiamata, Holland si stava godendo una serata con la sua famiglia in un pub. “Sono a tre pinte“, ricorda Holland, “[io] non ho mangiato molto e ricevo una telefonata da un numero sconosciuto e ho la sensazione: ‘Penso che questo sia Bob Iger? Ma sono ubriaco.’

Mentre Tom non ha fornito molti dettagli sulla conversazione in stato di ebbrezza, ha ammesso di essere stato piuttosto emotivo. “Ho pianto“, ha detto Holland. “Ero davvero emotivo, perché sentivo che tutto stava per finire“.

Fortunatamente per i fan di Spider-Man e dell’MCU, Disney e Sony hanno rinnovato la loro conversazione sul franchise e hanno raggiunto un accordo con cui entrambi gli studi potevano convivere. Ve ne abbiamo parlato qui.

Potete vedere Holland che racconta la faccenda nel video qui sotto dal minuto 10:00

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti dal mondo Marvel e non solo.