Paolo Sorrentino dopo The New Pope dirigerà una mini-serie per HBO

The New Pope arriva nei cinema

Paolo Sorrentino, il regista italiano premio oscar per La Grande bellezza nel 2014, è  stato impegnato in questi anni nella la realizzazione di due serie tv targate HBO.

Stiamo parlando ovviamente di The Young Pope e di The New Pope nelle quali possiamo seguire le avventure di un Jude Law in versione ecclesiale.

A seguito della fine di queste due serie, la cui ultima stagione è stata presentata pochi mesi fa a Venezia, la HBO ha deciso di continuare il suo rapporto con Paolo Sorrentino.

Leggi anche: I dossier della scimmia – Lenny Belardo

Il regista napoletano infatti si occuperà di una mini serie di 4 episodi di cui però ancora non sappiamo praticamente nulla, nemmeno il titolo.

Le uniche indiscrezioni per ora fuoriuscite riguardano il plot di base sul quale verterà la vicenda.

La protagonista sarà una star di Hollywood, della quale seguiremo la vita durante un amplissimo arco temporale, lungo alcuni decenni.

In questo periodo dovrà fare i conti con tutte le insidie della vita da stella hollywoodiana e che proverà a superare grazie all’aiuto dei suoi più intimi amici, che avranno un ruolo di spicco nella vicenda.

Leggi anche: I migliori film italiani del ventunesimo secolo

Le riprese inizieranno il prossimo anno a Los Angeles. Sceneggiatori della serie saranno, oltre a Paolo Sorrentino stesso,  Jaffe Cohen e Michael Zam, noti per il loro lavoro in Feud, la serie tv antologica con protagonisti, fra gli altri, Jessica Lange, Susan Sarandon e Stanley Tucci.

I produttori esecutivi di questo progetto sono due vecchie conoscenze del regista  de Il Divo, Lorenzo Mieli e Riccardo Neri, che hanno lavorato con Sorrentino per The New Pope, oltre ad aver avuto un ruolo di spicco anche nella serie di Sky, 1994.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com