Leonardo DiCaprio ha risposto agli insulti di Trump rivolti a Greta Thunberg

Leonardo DiCaprio

Un’apparizione inaspettata, quella di Leonardo DiCaprio durante il Global Citizen Festival in cui ha richiamato l’attenzione dei leader mondiali su uno degli argomenti più importanti di quest’anno: il cambiamento climatico. Salito sul palco, l’attore protagonista dell’acclamato C’era Una Volta a… Hollywood non le ha mandate a dire a chi “pensa solo al profitto”.

L’attivismo ambientalista di Leonardo DiCaprio è cosa nota praticamente a tutti. L’attore ha molto a cuore le sorti del pianeta Terra, qualità di cui fa sfoggio ogni volta che può, con l’intento di sensibilizzare la popolazione mondiale. Sul palco del prestigioso festival newyorchese, DiCaprio ha preso il microfono in mano e ha attaccato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump per via delle recenti dichiarazioni rilasciate a mezzo social sull’attivista svedese Greta Thunberg.

“È chiaro che i leader politici hanno totalmente fallito. Il nostro futuro è messo a rischio e i nostri politici, coloro ai quali ci affidiamo per proteggerci, non riescono a fermare queste tendenze pericolose arrivando in alcuni casi a negare la scienza e la catastrofe climatica”, afferma Leonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio

Dopo questa introduzione, l’attore premio Oscar si è soffermato su quanto detto da Trump circa Greta Thunberg. Pur non avendo pronunciato direttamente il nome del contestato presidente USA, Leo ha spiegato che:

“Sorprendentemente, alcuni hanno reagito a questo movimento con tweet offensivi e punti di discussione negativi. Individui che sembrano interessarsi più al profitto e al proprio interesse personale che al proprio futuro”

Il discorso fa riferimento al recente tweet pubblicato da Trump in cui ironizza su Greta Thunberg, riducendola ad una “giovane ragazza in attesa di un meraviglioso e brillante futuro“.

Ricordiamo che recentemente Greta ha tenuto un acceso discorso nella sede dell’ONU e che nel 2017 Trump ha rilasciato dichiarazioni contro la convenzione di Parigi sul clima. Oltre al fatto che lo stesso Trump appartiene alla cerchia dei negazionisti del climate-change.