A Noel Gallagher non piacciono le canzoni di Eminem sulla droga

Noel Gallagher pensa che le canzoni di Eminem, che parlano della dipendenza da droghe, siano noiose

Noel Gallagher le ha definite noiose in un’intervista

“Uno di quei ragazzi che vanno in riabilitazione e poi cantano di droga per  successivi vent’anni”. Così Noel Gallagher parlando di Eminem, lo ha definito “noioso” e ripetitivo, in particolare per i pezzi scritti dopo il periodo di rehab. Ne ha parlato durante un’intervista al Sunday Independent, insieme a molti altri argomenti tra cui il tasso di omicidi di Londra e il suo nuovo progetto in arrivo il 27 settembre. Già in passato il maggiore dei fratelli Gallagher aveva avuto giudizi poco generosi. Nel 2005 parlando della scena hip-hop aveva detto che gli “fa schifo”, Eminem è “un idiota” e 50 Cent “la persona peggiore che abbia mai conosciuto”.

Marshall Mathers è entrato in riabilitazione ad aprile 2008, principalmente per liberarsi dalla dipendenza da psicofarmaci. Quest’anno ha festeggiato gli 11 anni di sobrietà con un post su Instagram. Già nel 2005 il rapper di Detroit aveva cercato la via della disintossicazione, ma senza successo, fino al ricovero per overdose del 2007. Noel non è il primo ad accusare Eminem di essere noioso dopo il periodo di rehab, gli stessi termini li aveva usati Machine Gun Kelly nel dissing al rapper di Detroit, Rap Devil: “You’re sober and bored, huh? (I know) / About to be fourty-six years old, dog”. Eminem scriverà un pezzo anche per rispondere a Noel Gallagher?

Leggi anche: Eminem risponde a Machine Gun Kelly con ”Killshot”

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.