La Casa di Carta 4: ecco tre plausibili piste

Dopo la fine della terza stagione, dalla Spagna arrivano tre possibili sviluppi per La Casa di Carta 4. Attenzione! Allerta SPOILER!

La Casa di Carta 4

La terza stagione della serie di successo mondiale La casa di carta, è già disponibile su Netflix e i fan l’hanno divorata in un paio di giorni. Ma cosa bisogna aspettarsi da La casa di carta 4?

La casa di carta ha l’onore di essere una delle fiction spagnole più famose, se non la più popolare all’estero. La serie originale di Atresmedia ha avuto una grande accoglienza sin dall’inizio, ma nulla in confronto a quella che ha avuto dopo il suo arrivo su Netflix, il gigante dello streaming, che l’ha catapultata alla ribalta come fenomeno mondiale. La piattaforma ha commissionato una terza parte che ha visto la luce poche settimane fa ma che i suoi seguaci hanno già divorato. Terminata la terza parte, ci sono tre possibili piste che La casa di carta 4 potrebbe seguire.

In questa nuova stagione, abbiamo potuto incontrare nuovamente il Professore (Álvaro Morte) e la sua band: Tokyo (Úrsula Corberó), Nairobi (Alba Flores), Denver (Jaime Lorente), Helsinki (Darko Peric), che sono stati raggiunti da nuovi membri – l’Ingegnere (Rodrigo de la Serna), Mónica Gaztambide (Esther Acebo) e l’ispettore Murillo (ltziar Ituño) – per sferzare un nuovo colpo al Banco de España e salvare il loro collega rapito Río (Miguel Herrán). Netflix e il regista Álex Pina, hanno dichiarato in una conferenza stampa dello scorso giugno che le riprese de La casa di carta 4 sono già in pieno svolgimento. Questo è necessario in quanto, senza dubbio, la terza parte ha lasciato molti fan in attesa trepidante di uno scioglimento del boom finale.

ATTENZIONE SPOILER: Non continuate a leggere se non avete visto la terza stagione per intero, perché qui sotto troverete tre possibili trame de La casa di carta 4.

Prima di tutto, ecco un breve riassunto degli ultimi 8 episodi della serie: Nairobi potrebbe morire, Arturito si è infilato nella Banca di Spagna anche se non sappiamo bene perché, Tokyo e Rio si sono mollati, e lo stato ha interpretato il professore fingendo l’omicidio dell’ispettore Murillo dichiarando una guerra alla quale i due ex coniugi hanno già risposto lanciando bazooca verso i furgoni della polizia.

Sulla base di questi fatti, ci sono molte strade che la quarta stagione potrebbe seguire per risolvere il destino della nostra amata band…

PRIMA TEORIA: LA GUERRA FINALE

Raramente la polizia è riuscita a sconfiggere la mente brillante del Professore ma questa volta, con l’ultimo episodio trasmesso, sembra che abbiano vinto la battaglia. La banda ha attraversato una linea di confine con innumerevoli conseguenze decidendo di attaccare la polizia, dando loro un motivo per inseguirli a tutti i costi. La tuta rossa e la maschera di Dalí sono diventati un simbolo di resistenza per i civili, ma il popolo continuerà a sostenerli se hanno versato sangue? Molto probabilmente, perderanno il sostegno della gente che potrebbe unirsi alla “caccia”.

È chiaro che i segreti di stato di cui i rapinatori sono a conoscenza sono un asso nella manica da giocare; potranno fare uno scambio di immunità con loro, anche se sembra che l’ispettore Sierra sia sempre un passo avanti. Giocando su questo potrebbe ottenere i segreti e imprigionare – o uccidere – Rio, Tokyo e Denver. Il nostro amato Helsinki potrebbe perdere la vita salvando alcuni dei suoi compagni e il professore, che la polizia sta seguendo da vicino, troverà sicuramente una via di fuga.

L’ispettore Murillo, che come ricorderete, è stata imprigionata dalla polizia, potrebbe cercare di raggiungere un accordo per salvarsi, dando informazioni sui suoi ex colleghi, e incontrare il professore in qualche luogo nascosto perché, vedendo i loro spostamenti, non è improbabile che i due, che non sono all’interno della banca, abbiano trovato una via di fuga.

SECONDA TEORIA: UN ANONYMOUS IN PIENA REGOLA

In questa seconda trama, i segreti riguarderebbero un altro personaggio, che chiameremo “Anonimo“. Come sapete, è il nome di un gruppo internazionale decentralizzato di “hacktivisti” che ha attaccato diversi governi, istituzioni e agenzie governative o società come la Chiesa di Scientology.

La band, in questo caso, avrebbe un precedente contatto preparato per diffondere a livello internazionale i segreti più nascosti della Spagna. L’imprevisto, in questo caso, sarebbe come sembra la morte di Nairobi, quindi la band sarà divisa in tre: Helsinki che si occuperà della sconfitta Nairobi; Denver, Monica, Tokyo e Rio diffonderanno i segreti e l’ingegnere e le nuove incorporazioni della rapina si occuperanno degli ostaggi. Denver avrà anche un occhio su Arturito che potrebbe cercare di aiutarli come merce di scambio per la loro sopravvivenza – oltre ad avvicinarsi alla sua ex amante Monica.

La polizia cercherà di usare l’ispettore Sierra per ottenere informazioni sui prossimi movimenti della banda ma non ci sarà niente da fare, perché lei non avrà alcun potere o contatto con l’hacker che diffonderà l’informazione. Il governo spagnolo sarà incredibilmente allarmato quando verranno alla luce i primi segreti, formando una reazione a catena in Europa, con altri paesi coinvolti come la Germania, il Regno Unito, la Francia o l’Italia. I componenti della banda andranno in prigione ma i cittadini li considereranno eroi per aver portato alla luce segreti così oscuri. Monica, sarà l’unica che potrà scappare perché Denver la aiuterà a fuggire evitando la sua più grande paura, lasciare suo figlio orfano.

TERZA TEORIA: LA FUGA

Anche in questo caso, i segreti giocheranno un ruolo importante nello sviluppo della fuga dei rapinatori. Con la minaccia di svelare i segreti, vengono convocate riunioni d’emergenza tra gli alti funzionari dello Stato, giungendo alla conclusione che un accordo con i protagonisti è necessario, nonostante il loro attacco alla polizia, perché la critica dell’opinione pubblica per esso sarà meno grave che se tutti i segreti di Stato venissero rivelati, andando a colpire anche gli alti funzionari di altri paesi.

Tuttavia, l’ispettore e il Professore non aderiranno all’accordo, ma avranno una pena ridotto rispetto a quella di Tokyo, Rio, Denver, Nairobi o Helsinki.

Scoprirete se una qualsiasi di queste teorie si realizzerà nella quarta stagione, che dovrebbe raggiungere la piattaforma l’anno prossimo.

Continuate a seguirci per altre news e approfondimenti su Lascimmiapensa.com!