La Casa di Carta, annunciata non una ma due stagioni

Al Festival di Montecarlo i creatori de La Casa di Carta, serie molto seguita su Netflix, hanno rilasciato alcune dichiarazioni che riempiranno di gioia i fan della serie

La Casa di Carta col botto, al Festival di Montecarlo i creatori di una delle serie tv più di successo in assoluto su Netflix annunciano non una ma due stagioni

La notizia è stata diffusa da Le Figaro, ecco cosa hanno detto Esther Lobato Martinez e Alex Pina al Festival di Montecarlo:

“Quando Netflix ci ha chiesto un seguito, abbiamo riflettuto due mesi prima di accettare. Non vogliamo deludere il pubblico. Ma abbiamo trovato una buona idea lavorando sulla frammentazione del tempo. E assolutamente tutti gli attori saranno presenti all’appuntamento”

La frase fa intuire che, visto che la serie tv è incentrata sulla tecnica narrativa dei flashback è molto probabile che nel raccontare le vicende dei protagonisti si utilizzi tale tecnica. La presenza di tutti gli attori fa intuire che molto probabilmente, proprio grazie al flashback, riusciremo a incontrare nuovamente tutti gli attori. La frammentazione del tempo ci darà modo di incontrare anche quei personaggi che sono morti nelle prime due, incontrandoli successivamente nelle seconde stagioni.

“Abbiamo volutamente lavorato su un tempo frenetico e su un flusso continuo; dove finisce un capitolo inizia quello successivo con l’intenzione di comunicare allo spettatore una sensazione di tempo costante, di conto alla rovescia”