Foa: “Vorrei Rai più cattolica, più italianità per combattere Netflix”

Marcello Foa dichiarazioni

Il presidente Foa parla di Netflix e dell’italianità della Rai

Marcello Foa, presidente della Rai, si è espresso dal palco del Festival della Tv e dei Nuovi Media (in provincia di Cuneo) con la volontà di esaltare l’italianità e aumentare i contenuti cattolici. Poi si è espresso anche sul servizio streaming americano più famoso del pianeta Netflix (attivo su 190 paesi)

Queste le sue dichiarazioni riportate:

“La voce cattolica ha un livello di rappresentanza che non rispetta l’identità culturale del Paese. Ci sono sensibilità che non hanno abbastanza rappresentanza nel mondo giornalistico Rai. Bisogna che il mondo Rai diventi più pluralista, io auspico più presenza cattolica in Rai”. 

“Netflix è una realtà molto importante ma non sappiamo quanti spettatori abbia nell’era della globalizzazione anche mediatica solo un servizio pubblico che vuole restare tale può raccontare l’Italia. Netflix infatti è interessato a raccontare il nostro Paese solo se questo ha un riflesso sul mercato globale. Noi riusciremo a contrastare Netflix solo accentuando la nostra italianità”.

Vedremo cosa succederà nel palinsesto Rai, dopo le dichiarazioni sulla chiusura di Rai Movie. Foa aveva promesso un migliore servizio. Vi piacerebbe una Rai con più contenuti cattolici e italiani?

Seguiteci e scriveteci cosa ne pensate su Lasciammiapensa.com

Fonte: Giornalettismo.