Game of Thrones 8: finalmente il trailer dell’ultima stagione [VIDEO]

Arya spaventata e Jamie pronto a riconquistare definitivamente il suo onore, l'epicità dell'ultima stagione è già qui.

Game of Thrones 8

Dopo tanta attesa e molti teaser ecco il trailer di Game of Thrones 8.

In attesa del 14 aprile ecco un primo grande assaggio. Arya in fuga e spaventata, allo stesso tempo pronta e combattiva. Per lei la morte ha molte facce e non vede l’ora di conoscere anche questa. I 7 regni si preparano per la battaglia finale che deciderà il destino del loro mondo. Cersei è rimasta abbandonata a sé stessa, la morte sembra già avvolgere il suo palazzo spoglio, mentre tutti i coraggiosi si preparano ad affrontare l’esercito dei White Walkers. Un trailer che vuole emozionare e, come ben dicono le parole di Jon Snow, puntare sui sentimenti, perché il loro nemico non ne prova e non avrà pietà; e Cersei sembra destinata alla stessa sorte, non provare più amore. Sarà questa la forza che salverà Westeros? L’amore per i compagni, per la loro terra, il loro onore e la voglia di combattere basterà a salvarli? Noi crediamo di no, di sicuro non tutti; così ci ha insegnato Game of Thrones.

Il trailer per la stagione definitiva

Ma la vera sorpresa di questo trailer è rivedere Arya nuovamente così spaventata. Avevamo imparato a conoscerla come una guerriera coraggiosa e spietata, non certo come la ragazza che era scappata da approdo del re per salvarsi la vita. Viene davvero da chiedersi cosa ci sia di così spaventoso a Grande Inverno. Altro momento degno di nota è dedicato a Jamie, che una volta ritrovato il suo onore ha intenzione di rispettare fino in fondo la promessa di combattere per “i vivi”. Un trailer dalle note decisamente epiche, in cui tutti i personaggi hanno il loro attimo. Oltre a chiedersi chi si siederà sul trono, bisogna capire chi sarà il vero eroe. Il meno quotato Jon Snow? Il ritrovato Jamie? O “l’underdog” che potrebbe essere il mastino? Basta ricordare che nello spietato gioco del trono, difficilmente le due cose apparterranno allo stesso individuo.