Harry Potter: il disgustoso modo di andare in bagno dei maghi

Harry Potter, iconica serie cinematografica basata sull'omonima saga letteraria di J. K. Rowling, nel corso degli anni, ci ha portato

Harry Potter: il disgustoso modo di andare in bagno dei maghi

Harry Potter, iconica serie cinematografica basata sull’omonima saga letteraria di J. K. Rowling, nel corso degli anni, ci ha portato diverse curiosità sempre più interessanti. Di recente in occasione del National Trivia Day, la nota pagina Pottermore, ha risposto a una domanda un po’ bizzarra sulla vita quotidiana dei maghi e delle streghe ad Hogwarts.

La domanda che è stata fatta, chiedeva in modo esplicito, come i maghi riuscissero ad andare in bagno quando nella scuola di magia i bagni ancora non esistevano.

Ecco la risposta rilasciata da Pottermore:

”Hogwarts non ha sempre avuto i bagni. Prima di adottare il sistema di tubature dei babbani nel diciottesimo secolo, le streghe e i maghi si liberavano semplicemente ovunque si trovassero, facendo poi svanire le prove.”

Ormai, a quanto pare, le curiosità sul mondo del famoso Harry Potter non finiscono mai. Speriamo che ne escano fuori sempre di più.

Leggi anche: La cicatrice di Harry Potter in realtà non è una saetta

Quando Rupert Grint pensò di abbandonare Harry Potter

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteBlink-182 + All Time Low: Simple Creatures
Prossimo articoloCosmo e il suo rave in tram
Grande appassionato di Cinema, coltiva la sua passione per la Settima Arte divorando pellicole di ogni genere, da Kurosawa a Bergman, passando da Cronenberg a Mario Bava, fino al cinema Tarantiniano. Il suo regista preferito è Pasolini, il suo film preferito.... Saló o le 120 giornate di Sodoma.