Herbert Ballerina esce al cinema con L’Agenzia dei Bugiardi

Il 17 gennaio arriva al cinema L'agenzia dei bugiardi, il nuovo film di Volfango De Biasi con Giampaolo Morelli, Paolo Ruffini ed Herbert Ballerina.

L'agenzia dei bugiardi

Una nuova commedia con Herbert Ballerina è pronta ad invadere le sale italiane.

Arriva infatti oggi al cinema L’agenzia dei bugiardi. La nuova commedia firmata da Volfango De Biasi e Fabio Bonifacci, vede come protagonista Giampaolo Morelli, entrato nel cuore di molti grazie alla sua interpretazione dell’ormai celebre ispettore Coliandro, oltre che per i suoi ruoli nei film dei Manetti Bros Piano 17, Song’e Napule ed Ammore e malavita.

Giampaolo Morelli è l’ispettore Coliandro

Morelli interpreta Fred, un avvenente imprenditore folgorato da una geniale quanto lampante intuizione: in Italia, ogni giorno, una sconcertante quantità di persone decide cedere alla tentazione di tradire il proprio partner.

Un mercato potenzialmente enorme, di cui l’astuto Fred riesce a comprendere la più basilare necessità, quella di procurarsi un alibi da rifilare all’inconsapevole cornificato/a. Grazie all’ausilio di due improbabili collaboratori, lo stralunato esperto in tecnologia Diego (Herbert Ballerina) e l’assistente narcolettico Paolo (Paolo Ruffini), dà dunque vita ad un’agenzia che si occupa di realizzare e vendere scuse per i traditori più maldestri.

Herbert Ballerina nell’intramontabile capolavoro “L’uomo che usciva la gente”


Nonostante il suo apparente cinismo, Fred si ritroverà suo malgrado perdutamente innamorato della giovane Clio (Alessandra Mastronardi), bellissima e ma inamovibile sostenitrice della sincerità senza condizioni. Di fronte alla sua ferrea morale, il personaggio di Morelli si rifugerà nuovamente nella menzogna, decidendo di non rivelarle la propria sconveniente professione.

I giochi si complicheranno notevolmente con l’entrata in scena del padre di Clio, Alberto (Massimo Ghini), soddisfatto cliente dell’agenzia dei bugiardi. In una fitta trama di equivoci e silenzi forzati, gli sventurati protagonisti dovranno fare i conti con le proprie scelte, dando vita ad una commedia divertente ma non priva di spunti di riflessione.

Meglio una bella bugia che una brutta verità?

Paolo Ruffini ed Herbert Ballerina

Per stessa ammissione del regista, L’agenzia dei bugiardi è una commedia che attinge simultaneamente da più tradizioni:

…una commedia che mescola romanticismo e slapstick, cartoon e fumetto, farsa e politicamente scorretto…”

Un prodotto che punta quindi a rimescolare le carte della commedia italiana recente, proponendo un qualcosa di diverso. Così ne ha parlato Massimo Ghini:

Alberto rappresenta l’ipocrisia del nostro paese, la forza di questo commedia sta nel suo essere un po’ cinica e crudele. Sono contento che il nostro cinema cerchi di fare qualche passo in avanti .

Se cercate un film divertente ed attuale, vi consigliamo quindi di non lasciarvi scappare L’agenzia dei bugiardi, disponibile a partire dal 17 gennaio al cinema. In attesa di poterlo vedere sul grande schermo, vi lasciamo al primo trailer ufficiale. Buona visione!

L’agenzia dei bugiardi – Trailer ufficiale