All Them Witches – Recensione ATW, il nuovo album

Gli All Them Witches si danno al revival hard rock anni ’70. Ottimo album, ma niente più stoner.

Il nuovo disco degli All Them Witches, intitolato semplicemente ATW, è uscito, come vi avevamo anticipato, a solo un anno di distanza dal precedente. Eppure, molte cose sembrano cambiate: ATW è un album del 1971, non un album del 2018. Per dirla meglio, abbiamo tra le mani un album di revival rock classico. Ebbene sì, gli All Them Witches hanno lasciato (tradito?) il proprio passato stoner e metal per dedicarsi ad un suono più pulito e più tradizionale.

ATW è un album indebitato principalmente con i Led Zeppelin, che passa per gli accenti country di Workhorse, la lunga epopea blues di Harvest Feast, nella quale sembra di sentire i Ten Years After, e l’ipnotica Rob’s Dream, che chiude. Il resto risponde ai canoni (o cliché, a seconda del punto di vista) dell’hard rock regolare anni ’70. Cosa che ci ricorda un altro revival simile di quest’anno, anche se con caratteristiche differenti: quello degli Oh Sees con l’album Smote Reverser.

Risultati immagini per all them witches

Per i vecchi fan storici degli All Them Witches, che vogliono risentire le sonorità classiche del gruppo, l’unica speranza è Diamond (non a caso, scelta come secondo singolo). Ma nel resto del disco, ahimè, non troveranno molto altro a soddisfarli. Ci troviamo infatti ancora una volta di fronte ad una band che decide di cambiare radicalmente, percorrendo territori noti ma non necessariamente graditi alla propria fanbase.

Ciò che si può dire è che gli All Them Witches fanno certo un buon hard rock. ATW, preso per come è, non è un brutto disco. Anzi, fatelo sentire a qualche vecchio zio o nonno che ascoltava hard rock negli anni ’70, e sicuramente lo gradirà. Resta da vedere se il cambio di rotta sarà temporaneo e se le reazioni dei fan del gruppo (prevedibilmente negative) porteranno gli All Them Witches a cambiare idea. Oppure, se ATW sarà in futuro visto come l’album che per la band avrà segnato il principio di un nuovo corso stilistico.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

Risultati immagini per all them witches atw

Anno di pubblicazione: 2018
Genere: Hard Rock

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl caso Thomas Crawford, recensione di un delitto quasi perfetto
Prossimo articoloSettembre 2018 – La nostra playlist
Nato a Palmanova il 26 ottobre 1989, vivo ad Aquileia. Sono autore, scrittore, critico musicale e social media manager. Laureato al DAMS di Gorizia e conseguita laurea magistrale in Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema/Film and audiovisual studies. Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here