ManiApp: Netflix lancia l’app ufficiale ispirata a Maniac

maniapp

Nel pieno del ciclone Maniac, Netflix lancia anche l’app: si tratta di ManiApp, gioco ironico ispirato alla miniserie. Già online

Con Netflix ogni serie è la serie del momento, e Maniac non fa eccezione: le critiche sono poche, il pubblico sconfinato, la riuscita dell’operazione scontata in partenza. La trovata di ManiApp è solo un’altra prova dell’estrema sicurezza del colosso distributivo (ormai da tempo anche produttivo), che nei giorni di massima concentrazione di streaming, trova comunque il tempo di programmare e realizzare persino l’applicazione ufficiale della serie: ManiApp, già online, è infatti un sito esteticamente ispirato all’esperimento centrale della miniserie, che attraverso piccoli test restituisce agli iscritti un profilo psicologico (ovviamente ironico) ricavato delle proprie ansie quotidiane. A presentarne la versione italiana, nientemeno che Costantino Della Gherardesca, volto dello spot ufficiale di ManiApp condiviso dalla pagina Facebook di Netflix Italia:

ManiApp, come visibile, rientra nel vasto programma di marketing legato a Maniac. Online dal 21 settembre scorso, è tra i prodotti originali Netflix più ambiziosi: a partire dal cast (il recente premio Oscar Emma Stone e la star Jonah Hill) alla regia (Cary Fukunaga, presto alla guida di Bond 25), tutto rientra in una manifestazione di onnipotenza produttiva ormai quasi incontrastata nel settore televisivo. Come già confermato, Maniac è  però un prodotto autoconclusivo, e non tornerà per una seconda stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here