Disney-Fox, ufficializzata la fusione da 71,3 miliardi

Disney - Fox, il matrimonio del secolo costa 71,3 miliardi di dollari, ma permetterà alla The Walt Disney Company di ampliare il proprio universo in maniera importante.

disney

Dal lussuosissimo Hotel Hilton di New York arriva il via libera degli azionisti, la fusione si può fare

La fusione della Disney con la Fox è l’ennesima dimostrazione di forza della casa di Topolino nel mondo televisivo e cinematografico. La Disney, infatti, dopo aver acquisito la LucasFilm e la Marvel rispettivamente per 4 e per 4,05 miliardi, adesso si sta preparando all’acquisizione di un’altra big che ha fatto e continua a fare la storia del cinema e della televisione, ovvero la 20th Century Fox. Gli azionisti dei due gruppi, infatti, hanno votato favorevolmente alla fusione che si completerà definitivamente nel 2019. Il via libera degli azionisti, comunque, non rappresenta l’unica formalità da rispettare; infatti si aspetta ancora il consenso delle autorità UE e cinesi.

L’offerta presentata dalla Disney è stata definita “oltremisura” e ha dovuto far rinunciare l’altra interessata Comcast (uno dei più grandi operatori via cavo presente negli Stati Uniti) che, invece, non rinuncia alle pretese su Sky di Rupert Murdoch.
La fusione Disney – Fox permetterà ai Fantastici 4 e agli X-Men di rientrare nella Marvel Cinematic Universe raggiungendo gli altri colleghi dei fumetti. Inoltre, la Fox cederà franchise come i Simpson, x-Men, I Griffin, Modern Family, ovvero tutti i programmi che l’hanno resa quella di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here