Disenchantment: prime immagini dalla nuova serie Netflix di Matt Groening

0
26296
disenchantment

Diffusi su Twitter i primi charachter poster di Disenchantment: il ritorno all’animazione di Matt Groening

Dal pochissimo che si sa di Disenchantment, sembra comunque già possibile riconoscere uno stile, un’impronta inequivocabile. Annunciata la scorsa estate e prevista per il debutto entro la fine dell’anno, Disenchantment segnerà il ritorno di Matt Groening in veste di autore e produttore esecutivo di una propria serie animata originale. Vent’anni dopo Futurama, trenta dopo I Simpson. Questo significa: ironia meta, immaginario pop, suggestioni fantasy, decostruzione postmodernista di stilemi e icone narrative popolari. Tutti piccoli marchi di fabbrica dell’autore, già perfettamente riscontrabili tra il poco materiale attualmente in circolazione. Materiale a cui da ieri si sono aggiunte le prime immagini promozionali.

A quasi un anno dall’annuncio, Disenchantment presenta i primissimi teaser poster, diffusi attraverso un tweet ufficiale. Poco o nulla da vedere, abbastanza per riconoscere un disegno familiare. Un’ancora vaga sinossi (che parla di un’ambientazione medievale e di un trio di protagonisti composto da una principessa, un elfo e un demone) riporta subito alla mente il classico Groening: i suoi riferimenti, le sue ossessioni, i suoi gruppi di personaggi strutturati “a famiglia”. Di seguito i charachter poster:

Prodotto e distribuito da Netflix, Disenchantment sarà, non c’è bisogno di dirlo, la prima grande collaborazione tra il genio di Portland e la piattaforma streaming che sta rivoluzionando la fruizione dell’audiovisivo. Con venti episodi attualmente in lavorazione (e un futuro rinnovo praticamente scontato), Disenchantment rappresenterà l’ennesimo fiore all’occhiello del già acclamatissimo comparto di adult animation Netflix. I tre protagonisti avranno le voci originali di Abbie Jacobson, Nat Faxon e Eric Andre. Confermato per il momento il debutto nel 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here