Christopher Plummer nel nuovo trailer di “All The Money Of The World”

Kevin Spacey, travolto dallo scandalo delle molestie a Hollywood, è stato già sostituito da Plummer nello spot televisivo di "All The Money Of The World"

Il 20 Novembre sono iniziate o, per meglio dire, ricominciate, le riprese di “All The Money Of The World“. In questa seconda tranche di riprese “lampo”, Christopher Plummer ha preso il posto di Kevin Spacey nel ruolo di John Paul Getty.

L’attore di House of Cards è stato già sostituito da Plummer nello spot televisivo andato in onda ieri sera negli USA.

L’87enne Christopher Plummer è stato da subito la prima scelta di Ridley Scott che però dovette scegliere un nome più noto, sotto le pressioni della Sony.
Una fonte vicina alla produzione ha affermato che i piani di Scott, di sostituire Christopher Plummer a Kevin Spacey, hanno colto la Sony di sorpresa; la casa di produzione però ha fermamente sostenuto la sostituzione di Spacey, anche in vista di un possibile calo di guadagno.

Il film è stato originariamente impostato per avere la sua prima mondiale all’AFI Fest a Los Angeles, il 16 novembre, ma a causa delle accuse di molestie che hanno travolto Kevin Spacey, la premiere è stata annullata.

Plummer, che compirà 88 anni a una settimana dall’uscita di “All the Money Of The World”, ha detto di aver ricevuto una telefonata da Scott che gli ha offerto la parte la settimana scorsa. La star non ha avuto nessun tentennamento nell’accettare il ruolo del miliardario J. Paul Getty, ha detto, nonostante le circostanze.

“In realtà non si tratta di sostituirlo [Spacey] – si tratta di ricominciare tutto da capo. Anche se la situazione è molto triste“, ha detto Plummer.“Sono molto rattristato da quello che è successo a Kevin, ma cosa posso fare? Ho un ruolo. Ammiro Ridley Scott e sono entusiasta di fare un film per lui.”

Christopher Plummer ha voluto anche dare la sua opinione su ciò che è capitato a Kevin Spacey:

“Penso che sia molto triste ciò che gli sta capitando. Kevin è un attore tremendamente talentoso, lui ha un dono ed è così triste. È un peccato”