I 15 film preferiti di David Fincher

 film preferiti di David Fincher

Lo squalo – Steven Spielberg, 1975 

La fama di Spielberg è legata a numerose pellicole di enorme successo e di grande impatto, sul pubblico, sulla critica e sul cinema stesso. Tuttavia manca una sorta di autorialità e vena artistica nella sua filmografia, compensata dalla capacità di percepire i gusti e le tendenze dell’epoca. Nonché da una forte dedizione e capacità nel darsi al mezzo filmico, in maniera viscerale.

“Lo squalo”, in questo senso, si dimostra caso atipico. Oltre il grande sforzo lavorativo, alla base della creazione dello squalo, insuperabile per l’epoca, Spielberg dimostra qui un’autorialità mai più raggiunta dopo. La macchina da presa svolge un ruolo fondamentale nella creazione della suspense, e della carica emotiva di angoscia ed ansia. Regia sapiente e congeniale, che non mostra mai del tutto il mostro, se non la pinna. Accrescendo lo stato di paura e tensione caratterizzante dei personaggi, che coinvolge allo stesso modo gli spettatori. Solo durante la scena finale, lo squalo emerge dalle acque per lottare con chi cerca di ostacolare la sua fame.

Lawrence d’Arabia – David Lean, 1962 

Lean, uno dei più grandi e ambiziosi cineasti britannici, porta sul grande schermo le gesta di uno dei personaggi mitici del ‘900 inglese. Thomas Edward Lawrence, militare dell’esercito di sua maestà, di stanza in medio-oriente, durante il primo conflitto mondiale. Lawrence incoraggiò e partecipò alla rivolta araba, per ottenere l’indipendenza dal poter Ottomano.

Lean mette in scena un’opera colossale, nelle ambientazioni e nel numero di attori e lavoratori coinvolti alla progettazione. Potendo contare inoltre su un cast di volti noti e di successo del cinema. Tuttavia decide, coraggiosamente di affidare il ruolo da protagonista all’allora poco conosciuto Peter O’Toole. O’Toole, che da lì otterrà la fama internazionale, riesce grazie ai suoi tratti fisionomici a dar vita ad un personaggio ingenuo ma forte e coraggioso. Di straordinari valori e ideali.