Le migliori citazioni di Stranger Things – Il cuore 80s della serie

Condividi l'articolo

Under the Skin (Glazer, 2013)

BeFunky Collage

Scarlett Johansson interpreta un alieno dalle sembianze umane che con furbizia attrae gli uomini verso la loro fine. Ogni uomo che riesce ad adescare viene consumato da un liquido oscuro. Questo accade in un mondo completamente immerso in un nero brillante. Le caratteristiche di questa totale assenza, sono identiche a quelle del mondo raggiunto da Eleven quando entra nella vasca di deprivazione sensoriale. Tutte e due in questo luogo dovrebbero avere il potere di danneggiare delle persone (nel caso di Eleven spie sovietiche) ma in Stranger Things le cose non vanno come previsto.

 

Poltergeist (Hooper, 1982)

Risultati immagini per poltergeist stranger things

Nel film la piccola Carol Anne viene portata in un’altra dimensione e tenuta prigioniera da un demone. In un flashback della serie Joyce propone a Will di andare a vedere il film al cinema, dopo che glielo aveva vietato. La madre non poteva sapere che si sarebbe trovata a vivere la stessa situazione, con Will intrappolato nel sottosopra. Non solo viene citato dal biglietto, ma viene ripreso il tema del film stesso; al punto che Will riesce a comunicare con la madre, solo attraverso dispositivi elettrici, come le luci di natale attaccate al muro. Altre scene contribuiscono a dare un senso di déjà vu collegato al film scritto da Spielberg.

LEGGI ANCHE:  Mark Hamill preferisce i prequel alla nuova trilogia

 

Silent Hillstranger things monster

Una brevissima e mostruosa citazione. I fratelli Duffer sembrano essersi ispirati a diversi mostri per creare il loro Demogorgone, tra cui quelli del videogioco di Silent Hill. Come riportato in questo articolo del Telegraph.

Bonus: The Evil Dead (Raimi, 1981)

Immagine correlata

Per quanto possa sembrare strano un poster del film di Sam Raimi si trova nella stanza di Jonathan. L’era del VHS rende possibile l’idea che avesse visto il film, ma rimane comunque un fatto improbabile. I Duffer brothers sembrano avere un debole per questo film, non avendolo soltanto citato nella serie. Per la nuova stagione hanno infatti ricreato lo stile di vecchi poster horror con i personaggi di Stranger Things. Tra questi non poteva mancare quello di The Evil Dead. In questo articolo potete ammirarli tutti.

Un mix di assoluto successo che rende onore agli originali. Ma la serie non si limita a prendere spunto dalle trame e dai personaggi, regalando al pubblico un mare di citazioni; bensì esplora nel dettaglio gli elementi tecnici, estrapolando inquadrature e scene per poi ricrearle. Un lavoro che non va visto come un plagio, ma come una grande prova d’amore. Un bellissimo regalo per tutti i nostalgici a cui manca quel mondo fantascientifico e horror così caro agli anni ’80. Godete appieno di quel mondo e delle sue inquadrature raccolte in questo bellissimo video.

LEGGI ANCHE:  Joker, gli Easter eggs che vi siete persi nel film di Todd Phillips