É morto il cantante Tom Petty

Morto il cantautore americano Tom Petty, all’età di 66 anni.

La notizia pare confermata. Il cantante americano Tom Petty è morto oggi, 2 ottobre, in seguito pare ad un arresto cardiaco.

Petty era stato portato di corsa all’ospedale, dove tuttavia non è stato possibile salvarlo.

Tom Petty è stato uno dei più celebrati cantautori americani legati al genere cosiddetto dell’heartland rock (il genere di Bruce Springsteen, per intenderci).

Ha composto ed interpretato canzoni come Refugee, Breakdown, American Girl, Even the Losers e Free Fallin’.

Era diventato molto famoso con il suo gruppo, gli Heartbreakers, a cavallo tra anni ’70 e ’80, specie con l’album Damn the Torpedoes (1979).

A fine anni ’80 la sua carriera era stata rilanciata da una proficua collaborazione con il produttore Jeff Lynne, collaborazione che aveva prodotto un altro album di grande qualità, Full Moon Fever (1989).

Inoltre aveva preso parte al progetto Traveling Wilburys, assieme a Bob Dylan, George Harrison, Roy Orbison e lo stesso Lynne.

Molti di voi si ricorderanno della comparsata di Tom Petty nella serie i Simpson, quando davanti ai protagonisti domandò stizzito ed indignato: “Volete il rock scontato e banale?”

Lo ricorderemo così. Aveva 66 anni.

Fonte: “CBS News”