Le migliori copertine del nuovo millennio

Secondo la redazione della Scimmia.

0
1297

Durante la crisi del disco degli anni 2000, non solo la musica ha risentito pesantemente del repentino calo del settore, ma anche un’altra arte legata a doppio filo con essa: l’arte delle copertine.

Fortunatamente per noi, pur negli anni bui delle industrie discografiche, abbiamo avuto la possibilità di ascoltare ottima musica, nuovi generi e movimenti, capaci di regalarci album dal notevole appeal grafico. Noi della Scimmia abbiamo pensato di raccogliere le idee e presentarvi quelli che pensiamo siano le migliori copertine pubblicate nel nuovo millennio.

 

American IV: The Man Comes Around – Johnny Cash (2002)

Ultimo album pubblicato in vita dal mitico “Man in Black”, Johnny Cash, solo un anno prima della scomparsa. L’album raccoglie un inedito, due cover di suoi stessi brani e le sue reinterpretazioni di pezzi classici e non, tra le quali spicca una struggente Hurt dei Nine Inch Nails.

E’ incredibile come la foto in copertina riesca a trasmettere con durezza immediatezza, seppur con splendida semplicità, un enorme miscuglio di sentimenti: rammaricostanchezza, afflizione. Il buio che incornicia il volto dell’artista, solo soffusamente illuminato, restituisce la sua contrizione, quasi come sapesse della sua imminente dipartita. E solo, da solo per sè stesso, costruisce il bilancio della sua vita.

In una semplice foto il suo nome, grande, bianco candido, contrapposto al mondo oscuroduro, crudele. Mondo dal quale emerge il volto dell’artistala sua anima. Anima stanca, ma non sconfitta.

(a cura di Peppe Giorgianni)

Copertine

Genere: Country Folk
Anno pubblicazione: 2002

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here