Secondo le prime entusiastiche recensioni Dunkirk è il film definitivo di Nolan

Following non lo conosce nessuno; Memento è una perla incompresa; Insomnia un buon film; The Prestige il miglior film di Nolan; la trilogia di Batman una delle migliori saghe supereroistiche del cinema, se non la migliore, ma si sciupa un po’ nel finale; Inception e Interstellar sono molto sopravvalutati.

Non capita di rado di sentire un parere del genere riguardo alla filmografia di Nolan. Dopo un apparente exploit di grande qualità che ha messo d’accordo davvero tutti si sono susseguiti una serie di buoni film ma che, secondo molti, non hanno confermato le grandi capacità mostrate nella prima fase. Forse per un a virata più commerciale, forse per eccesso di buona volontà, i più cattivi diranno per mancanza di vere nuove idee.

Adesso però è il turno di Dunkirk e ne stanno parlando, più che bene, anzi davvero benissimo. Dunkirk è ad ora il film con le migliori premesse da almeno un anno. In Italia il film arriverà solo a fine agosto, il 31 per la precisione. Ma negli Stati Uniti siamo alla vigilia dell’uscita e i critici che hanno goduto delle anteprime si sono già pronunciati e lo hanno fatto in maniera molto generosa. Si va da “capolavoro” a “film dell’anno”, passando per “il miglior film di Nolan”.

Hollywood Reporter, Indiewire, Variety, Entertainment Weekly, The Wrap e Village Voice sono tutti concordi nell’affermare che Dunkirk è un film straordinario.