Buon Compleanno Jack Nicholson! – Le 10 migliori interpretazioni

Condividi l'articolo

2) Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo di Milos Forman (1975)

Qualcuno volò sul nido del cuculo 4

Nell’ospedale psichiatrico di Salem arriva Randie McMurphy (Jack Nicholson), accusato di un crimine, per rimanere sotto osservazione per verificare la sua salute mentale. Randie non ha nessun problema ed approfitta della situazione per non trascorrere del tempo in carcere. Trascorre quindi dei giorni in questa struttura agendo in maniera scorretta. Conoscerà gli altri pazienti, tra cui ‘Grande Capo’ Bromden, un indiano alto e robusto che non parla mai. I due legheranno in maniera particolare. Nicholson innalza il film con il suo lavoro, ci mostra un uomo che non ha paura del ‘matto’, tanto spaventoso per la società. Randie riesce a stabilire un rapporto con i pazienti, anche se gravemente malati. Qualcuno volò sul nido del cuculo coinvolge, fa ridere, commuove, fa riflettere come pochi film sanno fare. Il cast è composto da: Jack Nicholson (ovviamente), Louise Fletcher, Will Sampson, Brad Dourif e Christopher Lloyd. Il titolo deriva dall’espressione comune in americano per indicare il manicomio. Il film ha inoltre ricevuto 9 nominations ai premi Oscar e 5 sono stati vinti dal film, tra questi è presente il Miglior Attore Protagonista per Jack Nicholson.

LEGGI ANCHE:  Eyes Wide Shut - La recensione