Killers of the Flower Moon – Il nuovo progetto di DiCaprio e Scorsese

Leonardo DiCaprio e Martin Scorsese grazie alla loro partnership hanno creato dei film stellari, quindi perchè fermarsi? I due stanno già sviluppando The Devil in the White City e pare che adesso, anche con la collaborazione di Robert De Niro stiano seriamente considerando di creare un adattamento cinematografico del romanzo di David Grann, Killers of the Flower Moon.

Il romanzo ha guadagnato 5 milioni di dollari l’anno scorso e si sta cercando di mettere insieme un team di prima scelta per trasportare la storia sul grande schermo. In prima fila ci sono appunto Scorsese, DiCaprio e De Niro. Ovviamente la produzione del film è tutt’altro che sicura al momento, ma se dovesse andare in porto sarebbe la settimana collaborazione tra Leo e il regista dopo Gangs of New York, The Aviator, The Departed, Shutter Island, The Wolf of Wall Street e The Devil in the White CityDe Niro sarebbe la classica ciliegina sulla torta per quella che è una macchina già ben oliata .

La storia parla della tribù degli Osage in Oklahoma attorno al 1920, e agli eventi che seguirono la scoperta di un giacimento petrolifero sotto il loro territorio. Infatti uno dopo l’altro iniziarono ad essere uccisi lasciando dietro di loro una grossa puzza di cospirazione, facendo sì che l’FBI iniziasse ad indagare. Una storia di omicidi a sangue freddo portata alla luce dallo scrittore David Grann dopo anni di ricerche, per quello che è un perfetto esempio di narrativa nonfiction. Ogni passo nell’investigazione porta infatti a scoprire segreti sinistri e ribaltamenti di situazione; una storia coinvolgente ed emotivamente devastante.

Come già detto non vi è ancora nulla di certo, ma la storia promette molto bene e il successo che Scorsese e Leo hanno ottenuto lavorando insieme dovrebbe far ben sperare. Intanto si può aspettare con certezza The Devil in the White City, per vedere un DiCaprio nei panni del Dr. H.H. Holmes, uno dei primi veri serial killer americani, contraddistinto da una insana spietatezza.