Top 10 (+3) thrilleroni underground

Condividi l'articolo

9. Henry, pioggia di sangue by John McNaughton, 1990.


Film ispirato alla storia di Henry Lee Lucas, uno dei serial killer più controversi e sanguinari della storia del crimine americano.
Prodotto nel 1986 con un budget di soli 100 000 dollari, fu distribuito solo diversi anni dopo a causa della crudezza iperrealista di alcune scene.

00513101 2

10. Maniac by Franck Khalfoun, 2012.

Remake dell’omonimo film del 1980 diretto da William Lustig, il film narra le vicende di un killer seriale ossessionato con gli scalpi.
Interpretato da un ottimo Elijah Wood, il film è un thriller/slasher girato quasi interamente in soggettiva, caratterizzato da un’estetica patinata molto curata. Qui Elijah Wood conferma di saperci fare nei ruoli da psicopatico come aveva già dimostrato in Sin City.

photo Maniac 2012 4

11. Suspect Zero by E. Elias Merighe, 2004.

Probabilmente nella lista questo è il più simile, per forma e contenuti, al celebre Se7en.
Si tratta di un thriller dai risvolti paranormali, terzo lungometraggio del regista E.Elias Merighe, autore di Begotten, una delle pellicole più controverse e dibattute in ambiente underground.
Notevole l’interpretazione di Ben Kingsley nelle vesti di un anti-villain che uccide assassini seriali.

LEGGI ANCHE:  Netflix, in arrivo la docu-serie sulle case più infestate d'America

156685 full 2