Top 10 (+3) thrilleroni underground

Il confine tra horror e thriller è in molti casi labile e non è semplice catalogare un film sotto uno o l’altro genere. Questa lista presenta titoli molto differenti tra di loro: si spazia dal revenge movie, allo slasher, passando per il classico thriller “alla Se7en”.
Ciò che accomuna i film nella lista è la crudezza e la portata destabilizzante delle immagini, oltre al fatto di essere stati poco o nulla considerati dalla distribuzione italiana.
L’ordine è del tutto casuale.

1. I saw the devil by Kim Ji-woon, 2010.


Iniziamo con quello che personalmente ritengo uno dei migliori prodotti che la Corea del Sud abbia offerto negli ultimi anni. Si tratta di un revenge movie a sfondo horror con Choi Min-sik, il protagonista di Oldboy, che offre un altra interpretazione grandiosa nelle vesti di un crudele assassino seriale.

2. Angst by Gerald Kargl, 1983.

Pellicola austriaca cult nell’ambiente horror/underground che racconta le vicende di uno psicopatico killer seriale appena uscito dal carcere.
Il film è tutto orientato verso una rappresentazione morbosa della malattia del protagonista, con una voce narrante fuori campo che ne racconta i pensieri e le sensazioni.
La regia schizofrenica contribuisce a delineare l’inesauribile follia omicida del protagonista rendendo l’esperienza visiva disturbante e destabilizzante. Astenersi persone facilmente impressionabili.

 

3. Eden Lake by James Watkins, 2008.

Un horror adrenalinico che cresce di intensità con lo svilupparsi della storia, in un climax di violenza e brutalità. 
Per trama e atmosfera molto simile all’ottimo “Them”, si inserisce prepotentemente tra i migliori titoli del genere “survival”. Inoltre è una delle prime apparizioni sul grande schermo di Michael Fassbender qui in coppia con Kelly Reilly.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here