20 Curiosità su Pulp Fiction

11. Sceneggiature lette al telefono

Uma Thurman inizialmente rifiutò la parte di Mia Wallace. Tarantino la volle a tutti i costi nel film, tanto che la convinse a prenderne parte leggendole la sceneggiatura al telefono.

12. Calza a pennello

Tarantino scrisse il personaggio di “Mr. Wolf” appositamente per Harvey Keitel.

Curiosità su Pulp Fiction13. Nessuno ruba la parte a Samuel L. Jackson

Come per il personaggio di “Mr. Wolf”, Tarantino scrisse il ruolo di Jules specificatamente per Samuel L. Jackson. Il ruolo stava per esser ceduto però a Paul Calderon, in quanto quest’ultimo diede il meglio di sè nel provino. Giunta la notizia, Samuel L. Jackson prese il primo volo per Los Angeles e rifece il provino, guadagnandosi la parte (QUI la storia del folle provino di Jackson). A Calderon venne assegnato invece un piccolo ruolo.

14. Segni riconoscibili 

Tarantino ha dichiarato che il cerotto situato sul collo di Marcellus non ha nessun significato. Ving Rhames lo ha messo in quanto non voleva si vedesse una cicatrice che aveva sul collo.

15. Il contenuto della valigetta

 Nel 2003, in un’intervista radio, a Tarantino fu domandato cosa ci fosse all’interno della valigetta. Il regista rispose “-C’è qualunque cosa lo spettatore vuole che ci sia.

Curiosità su Pulp Fiction