Taboo, Tom Hardy è il protagonista della nuova serie prodotta Ridley Scott

0
440

 

Stanno per cominciare i due mesi più mondani del cinema, quelli dei red carpet, delle dirette in mondovisione e dei premi più ambìti. I film si contendono un posto nella storia o, più semplicemente, il giusto riconoscimento per la passione e la fatica messa in ogni opera. Tra Oscar e Golden Globes dunque, a Hollywood è tempo di bilanci. Questo non significa però, che le novità si siedono a riposare. Mentre qui in Italia aspettiamo ancora molti film che nel mondo anglosassone sono stati già rilasciati, i nuovi progetti che tengono sulle spine gli spettatori di tutto il mondo sono ancora tanti. Tra questi ce n’è uno in particolare, che forse non ha ancora ricevuto il giusto carico di aspettative e attenzione: Taboo. Il progetto in questione è una miniserie di 8 episodi prodotta da Ridley Scott, un nome che sicuramente stimola ancora di più la nostra curiosità. Ma le sorprese non finiscono qui. Il volto protagonista è quello ruvido e profondo di Tom Hardy, uno degli attori del momento, che con le sue recenti interpretazioni in Mad Max: Fury Road e The Revenant si è aggiudicato un posto tra i migliori attori degli ultimi tempi. Il ruolo di Tom Hardy non si ferma però a quello di interprete protagonista: insieme a suo padre Chips, ha infatti ideato il soggetto di questa miniserie. La domanda a questo punto sorge spontanea: se Tom ha scritto il soggetto, chi ha sviluppato la sceneggiatura? Una risposta fortunatamente già c’è e profuma di successo. Steven Knight ha preso carta e penna (al giorno d’oggi si fa per dire) e ha dato il suo contributo a questo progetto che, perlomeno per le potenzialità, grida già al trionfo. Knight aveva già collaborato con Hardy, in qualità di regista nel film Locke, uscito nel 2014. E’ fra gli sceneggiatori più richiesti a Hollywood e dintorni e tra le sue fatiche si annoverano La promessa dell’assassino, la serie TV Peaky Blinders e il film, prossimamente nelle sale italiane, Allied – Un’ombra nascosta per la regia di R. Zemeckis. Sul web sono già disponibili un paio di trailer e una clip estratta dal primo episodio, che andrà in onda il 7 gennaio su BBC One nel Regno Unito e il 10 negli Stati Uniti su FX. Dalle prime immagini rese disponibili al grande pubblico, la serie colpisce per un’atmosfera cupa, allucinata e violenta. Il calibro tecnico è elevato, la fotografia eccellente e la storia promette di mantenerci incollati allo schermo. Hardy interpreta l’avventuriero britannico James Keziah Delaney, che nel 1814 torna a Londra dopo aver passato molti anni in Africa. Con lui, ci sono 14 diamanti rubati e il misterioso passato del padre, che lo porteranno a fare i conti con la potente Compagnia Britannica delle Indie Orientali. Il nordico duo di registi che si divideranno la macchina da presa in 4 episodi ciascuno sono K. Nyholm (già regista della serie The Killing) e A. Engström, finlandese al primo vero debutto internazionale. Non ci resta che attendere con ansia anche questo nuovo progetto, ormai a pochi giorni dalla distribuzione inglese. Nel frattempo, noi vi lasciamo con il cupo e affascinante trailer di questa miniserie. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here