Nosferatu, Bill Skarsgard parla del suo personaggio

Parlando con Esquire, Bill Skarsgard ha dato qualche informazione sul personaggio che intepreterà in Nosferatu

Nosferatu
Condividi l'articolo

Parla Bill Skarsgard, protagonista di Nosferatu

Seguiteci sempre su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp

Il 25 dicembre 2024 arriverà al cinema Nosferatu, prossima trasposizone del celebre vampiro ad opera di Robert Eggers con protagonisti Bill Skarsgard e Lily-Rose Depp. Proprio l’attore svedese si è seduto a parlare con Esquire di questa sua prossima avventura spiegando come sia stato difficile per lui lasciare il personaggio alle spalle una volta finite le riprese.

Ho dovuto pagare un prezzo – dice Skarsgard. È stato come evocare il male puro. Mi ci è voluto un po’ per scrollarmi di dosso il demone che era stato evocato dentro di me.

Detto questo, l’attore si aspetta che il pubblico provi una spiacevole attrazione per Nosferatu. Secondo lui infatti, la sua interpretazione del personaggio è “volgare” ma comunque “molto sessualizzata”.

Si tratta di giocare con un feticismo sessuale riguardo al potere del mostro e al suo fascino. Spero che ne sarete attratti ma anche disgustati da questa attrazione allo stesso tempo.

Eggers, anche lui presente nell’intervista, ha detto di essere rimasto spiazzato dall’intensità che Skarsgård ha messo nell’interpretazione.

LEGGI ANCHE:  Nosferatu: Bill Skarsgard e Lily-Rose Depp protagonisti

Mi ricordo che lui cercava di parlarmi di cosa significasse essere uno stregone morto e a me piace un po’ di occultismo pesante, ma lui era su un livello diverso…tra me e me pensavo “Ok ha tutto senso, ma non so come poterne parlare con fluidità”

Che ne pensate?