Cate Blanchett: “Faccio parte della classe media” è polemica

A Cannes, Cate Blanchett ha scatenato una discreta polemica definendosi appartenente alla classe media

cate blanchett
Condividi l'articolo

Le parole di Cate Blanchett hanno fatto alzare più di qualche sopracciglio

Seguiteci sempre anche su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp!

Cate Blanchett, come moltissime altre stelle de mondo del cinema, si trova in questo momento al Festival di Cannes per assistere alla kermesse francese. In particolare ha partecipato alla conferenza stampa di The Apprentice, film di Ali Abbasi e dedicato a Donald Trump, interpetato da Sebastian Stan.

La Blanchett nel suo intervento ha parlato della sua collaborazione con registi rifugiati, quale è appunto Abbasi, e ha parlato di quanto sia importante che abbiano spazio per raccontare le loro storie. Tuttavia ha scatenato una discreta polemica online quando si è definita appartenente alla classe media.

Sono bianca, sono privilegiata, appartengo alla classe media e penso che si possa essere accusati di avere un po’ di un complesso da salvatore bianco. Ma ad essere sincera, la mia interazione con i rifugiati sul campo e anche negli ambienti reinsediati ha cambiato totalmente la mia prospettiva sul mondo e ne sono assolutamente grata

E penso che se hai una piattaforma, voglio dialogare con queste persone. Ho incontrato persone straordinarie con talenti creativi straordinari e prospettive sorprendenti.

Con l’aiuto di una carriera cinematografica decennale che ha portato molti a considerarla una delle più grandi attrici della sua generazione, Cate Blanchett ha un patrimonio netto stimato di 95 milioni di dollari, secondo Celebrity Net Worth. Lei e suo marito, Andrew Upton, possiedono anche più proprietà in diversi paesi. Per questo molte persone si sono sentite spaesate dai commenti dell’attrice.

LEGGI ANCHE:  Cate Blanchett annuncia il ritiro dalle scene

Che ne pensate?