Fedez a Belve parla della separazione da Chiara Ferragni

Ospite di Belve, Fedez ha parlato, tra le molte cose, della sua storia con Chiara Ferragni

fedez belve
Condividi l'articolo

Fedez racconta la sua verità a Belve

Fedez è stato ospite dell’ultima puntata du Belve, talk show condotto da Francesca Fagnani. Si è ovviamente parlato della separazione del rapper da Chiara Ferragni che così tanto ha fatto discutere.

Cosa l’ha fatta innamorare di Chiara? – chiede l’intervistatrice

Il sesso – risponde Fedez. La connessione sessuale tra noi è stata una cosa che raramente ho sperimentato.

Poi il rapper si commuove.

Io e Chiara abbiamo passato tanti momenti difficili, la mia malattia. Sono stati tre anni molto complicati e purtroppo non abbiamo retto

Posso chiederle quando davvero è finito il vostro amore? – chiede la Fagnani
No, non può – risponde Fedez 
Si è parlato di tradimenti – rincara la conduttrice. 
Mi fa ridere, fino a che ero sposato ero gay, quando mi mollo allora mi piacciono le donne – risponde il rapper. 
È più vera la voce per cui era gay o che tradiva? – attacca ancora la Fagnani. 
No, io non sono gay. Ma a me stupisce la leggerezza con cui viene trattato l’argomento. In questo momento si vocifera che io sia stato con una ragazza, che ha un lavoro… ma con che leggerezza le si dà della sfasciafamiglie? – risponde ancora Fedez 

Si parla poi del caso Baloco che, come dice Fedez, ha influito sulla crisi di coppia:

LEGGI ANCHE:  Chiara Ferragni racconta la malattia di Fedez: "Eravamo terrorizzati"

Io scopro di questa cosa qui quando esce. Anche io ho una fondazione, ho sempre fatto beneficenza in un certo modo, perdendo soldi. Tu scopri che viene gestito un deal in questa maniera, e ti chiedi: come è possibile? Il fatto che io mia sa preso la merda senza colpe ci sta, la cosa che mi ha fatto male, ma che non è il motivo per cui ci siamo lasciati, è stato dover rispondere di una cosa che non ho commesso. Io l’avrei gestita in altro modo. Ma mi dispiace che tutti vedano la cattiva fede. Io sono sicuro invece che non c’è cattiva fede. Lei poi ha deciso di prendersi tutte le responsabilità…

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Si parla infine dei figli, su cui non c’è nessuna diffida riguardante le foto

Sono stato io che ho chiesto a Chiara di non pubblicare i nostri figli sui social. Inizialmente c’era un clima sereno e ciò che raccontavamo era un viaggio bello, ora che abbiamo preso una direzione diversa, io mi sento di dire per adesso basta. Voglio tutelare i miei figli.Tutti pensavano che sarei venuto qui a gettare merda su mia moglie. Non è così, lei è la madre dei miei figlie e resterà sempre la donna più importante della mia vita, comunque vada. Spero che il clima si possa distendere

Parlando della malattia, la Fagnani chiede a Fedez se l’abbia migliorato:

LEGGI ANCHE:  Fedez a cuore aperto: "Ho dovuto fare i conti con la morte"

No — replica il rapper. Sono il solito pezzo di mer*a solo che le esternazioni che prima facevo in pubblico, ora le tengo per me. E comunque bisogna uscire dalla narrazione per cui quando affronti la malattia o un periodo difficile per forza devi uscirne migliore. Del resto lo aveva detto che «è molto poco bugiardo», che spesso si mette nei guai per la sua irruenza e impulsività e che «non voglio cedere la mia libertà di esprimermi»

Andando avanti Fedez racconta la sua infanzia, fatta di solitudine, di problemi economici, di bullismo subìto, di dipendenza dalle droghe, di un suicidio tentato e delll’abbandono scolastico. Tuttavia alla fine è arrivato il rap a salvarlo.

Un po’ di delirio di onnipotenza c’è stato, ma per fortuna e sfortuna non ho grande considerazione di me stesso – ammette il cantante

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa