Vento di Passioni, Zwick su Pitt: “Sul set era incostante”

Nel suo libro di memorie Ed Zwick ha raccontato alcuni comportamenti di Brad Pitt durante le riprese di Vento di Passioni

Condividi l'articolo

A cura di Sara Radegonda

A trent’anni dall’uscita nei cinema di Vento di Passioni, il regista Ed Zwick ha rivelato, nel suo libro di memorie, un aneddoto su Brad Pitt, uno dei protagonisti del film al fianco di Anthony Hopkins e Aidan Quinn. Nel film un Pitt poco più che trentenne interpreta il ruolo di Tristan Ludlow, uno dei componenti della famiglia colpita da tradimenti, storie d’amore e di guerra, sullo sfondo della natura selvaggia del Montana nei primi del Novecento. Nonostante la performance dell’attore sia passata alla storia come una delle migliori, Ed Zwick ha rivelato che sul set Pitt aveva un comportamento “instabile”, ricordando i loro continui litigi.

Il regista ha ricordato nel suo nuovo libro di memorie, Hits, Flops, and Other Illusions: My Fortysomething Years in Hollywood, che l’attore premio Oscar si sarebbe spesso “innervosito” prima di una scena che gli richiedeva di mostrare “emozioni profonde”:

Gli ho dato un’indicazione su una scena e lui ha reagito male. Mi ha risposto di fare marcia indietro. Non so chi abbia urlato per primo, chi abbia imprecato o chi abbia lanciato la prima sedia. Forse io? Ma quando abbiamo alzato lo sguardo, la troupe era scomparsa. E non è stata l’ultima volta che è successo.

Il regista premio Oscar ha poi affermato:

LEGGI ANCHE:  Brad Pitt confessa: "Sono malato, non riconosco i volti delle persone"

Brad Pitt all’inizio può sembrare un tipo alla mano, ma quando si arrabbia sa essere incostante

Tuttavia sono in molti a pensare che quelle di Ed Zwick su Brad Pitt siano dichiarazioni studiate per vendere più copie del libro.

E voi, cosa ne pensate?

Fonte: Vanity Fair

Seguiteci su LaScimmiaPensa