Il Signore degli Anelli, perchè non sono state usate aquile?

Una teoria dei fan spiegherebbe perchè in Il Signore degli Anelli sono siano state usate le Aquile per portare l'Anello a Mordor

il signore degli anelli
Condividi l'articolo

La trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson, come i libri che l’hanno ispirata, passerà alla storia come una delle saghe fantasy di maggior successo di tutti i tempi. Tuttavia un mondo così vasto lascia spazio anche a speculazioni di sorta e dubbi circa la trama. Uno dei principali dei tre film riguarda il ruolo delle Aquile, enormi creature alate che vediamo essere alleate di Gandalf, tant’è vero che Gwaihir lo salva dalla torre di Saruman che però non vengono utilizzate nella missione di Frodo. Perchè non è stato affidato a loro l’Anello da gettare nel Monte Fato invece di farlo portare ad un piccolo Hobbit tra mille peripezie. Una teoria pubblicata da Nerdist prova a dare una spiegazione sensata.

Secondo la congettura Gandalf stava pianificando segretamente di organizzare l’appuntamento della Compagnia con le grandi aquile nella loro casa nelle Montagne Nebbiose. Sfortunatamente, prima che potessero arrivarci, è stato attaccato dal Balrog. Questa teoria sarebbe avvalorata dalle parole che lo Stregone dice prima di precipitare. Se infatti nella localizzazione italiana dice Fuggite, sciocchi!, in quella originale dice Fly, you fools!. Sembra dunque che stia tentando di avvertire la compagnia di utilizzare il cielo per arrivare a Mordor.

LEGGI ANCHE:  Il Signore degli Anelli: In Italia un uomo sta ricreando la contea Hobbit [foto]

Questa teoria, sebben a tratti soddisfacente, non a però convinti tutti. La star de Il Signore degli Anelli Elijah Wood, parlando anni fa con l’Huffington Post, si erano detto poco persuasi dalla sua verididità.

Penso che il piano non era quello di farli salire sulle aquile perché quello sarebbe stato il piano fin dell’inizio – aveva detto Wood. No, penso che fossero destinati a fare questo viaggio a piedi, per quanto illogico possa sembrare, considerando il fatto che le aquile piombano alla fine. Inoltre non sarebbe una grande storia. Se stai scrivendo questa storia per essere una grande avventura, sarebbe un libro piuttosto breve se le aquile piombassero subito.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa