Harry Potter, Rupert Grint apre ad un ritorno come Ron

Ospite del programma britannico This Morning, Rupert Grint ha aperto ad un suo ritorno nel mondo di Harry Potter nai panni di Ron

harry potter, ron
Condividi l'articolo

Sono passati ormai da quando, nel 2011, arrivò in sala Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2, ultimo capitolo della saga cinematografica dedicata al maghetto occhialuto. Tuttavia l’amore dei fan per quell’Universo non ha accennato a placarsi, anzi. Motivo per il quale si continuano a sentire su un possibile reboot della saga o, addirittura, di un sequelcon gli attori originali. Parlando di questa possiiblità ospite del programma britannico This Morning, Rupert Grint, volto di Ron, si è detto assolutamente disponibile.

Penso che se le tempistiche fossero giuste e tutti tornassero, lo farei sicuramente – dice Grint. È un personaggio importante per me. Sono cresciuto con lui e siamo quasi diventati la stessa persona.  Sono anche molto protettivo nei suoi confronti.

Il mondo di Harry Potter è sicuramente ai primi posti nella lista di priorità di Warner Bros. Il CEO, David Zaslav, ha dichiarato, durante una recente riunione con gli investitore, di voler realizzare più film del franchise , se J.K. Rowling sarà d’accordo.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter, su Italia 1 la maratona dei film del maghetto

Ci concentreremo sui franchise – aveva detto. Non abbiamo un film di Superman da 13 anni. Non facciamo un Harry Potter da 15 anni. I film DC e di Harry Potter hanno fornito molti profitti alla Warner Bros negli ultimi 25 anni. Se possiamo fare qualcosa con J.K. su Harry Potter in futuro, lo faremo.

Considerato anche il fatto che il franchise spin-off di Harry Potter, ovvero sia Animali Fantastici, sembra essere ormai stato accantonato dopo l’insuccesso ottenuto dal recente terzo capitolo, è facile pensare come Warner Bros voglia tornare al passato per ridare vita ad un Universo Narrativo mai dimenticato dai fan

Voi che ne pensate? Vorreste un sequel?

Seguiteci su LaScimmiaPensa