Quando Katy Perry si è rifiutata di lavorare con Billie Eilish: “Meh, noiosa” [VIDEO]

Perry
Condividi l'articolo

Un errore di giudizio, per Katy Perry, davvero grossolano

“Grande errore, grosso errore”, commenta oggi Katy Perry: lo fa in un TikTok ovviamente già diventato virale, nel quale spiega al pubblico di un piccolo concerto a porte chiuse come ai tempi, nel 2016, le venne chiesto di collaborare con la giovane cantante ai tempi nota ancora soltanto per la canzone Ocean Eyes.

“Qualcuno mi ha mandato una e-mail dicendo: ‘Hey, senti un po’ questa nuova artista. Ci piacerebbe davvero se lavorassimo con lei perché lavorava con me per la Unsub Records’. Era una canzone che si chiamava Ocean Eyes ed era semplicemente una ragazza bionda. Ed io ero tipo: ‘Meh, noiosa’. Grande errore. Grosso errore. Non fatelo sapere su Internet!”

@1027kiisfm #KatyPerry tells the story of first hearing #BillieEilish’s Ocean Eyes! 😱 #oceaneyes #oceaneyesbillieeilish #katyperryfan #losangeles ♬ original sound – 102.7 KIIS FM

Ovviamente poi la cantante di Firework s’è pentita alquanto della presa di posizione, specie quando Billie e il fratello Finneas hanno vinto una miriade di Grammy Awards nel 2020. In compenso e nel frattempo le due sono diventate amiche; e c’è anche un aneddoto divertente al riguardo che coinvolge il marito della Perry, il nostro vecchio Orlando Bloom.

LEGGI ANCHE:  Chi è Billie Eilish: la sua storia e la sua musica

La Billie infatti, giovanissima, al primo incontro con lui non sapeva che si trattasse dello stesso attore della saga di Pirati dei Caraibi, finché Finneas non l’ha informata. La sua reazione, tipicamente Billie-esca: “Quel tizio? Quello era lui? No vabbè! Pensavo fosse solo un tizio a caso che Katy Perry ha incontrato? Riportatelo qui, lo voglio incontrare di nuovo!”

Fonte: People

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente