Margot Robbie: “Ecco cos’è la finta cocaina sniffata su set”

Parlando con BuzzFeed, Margot Robbie ha rivelato la sostanza di cui è composta la finta cocaina sniffata sul set di Babylon

babylon, margot robbie
Condividi l'articolo

In Babylon, nuovo film di Damien Chazelle che racconta alcune vicende delal Hollywood degli anni ’20, molti dei personaggi sono soliti abusare di cocaina. Tra questi anche quello interpretato Margot Robbie. L’attrice australiana, parlando con BuzzFeed, ha spiegato di cosa è composta la sostanza sniffata da una buona parte del cast.

Quando vedi la cocaina nei film, normalmente è vitamina B in polvere o se non bisogna ingerirla effettivamente potrebbe essere zucchero a velo o lassativo per bambini a volte – ha detto Margot Robbie. Fanno lassativi per bambini in polvere. Sì, non è carino no.”

L’attrice ha poi parlato delle sigarette finte utilizzate sul set e del loro “odore terribile”.

Non ho mai fumato una sigaretta vera, ma fumavo a catena queste sigarette finte, che non contengono nicotina, sono sigarette a base di erbe, ma hanno un odore terribile e un sapore terribile. Le fumavo a catena perché avevo bisogno di avere una voce roca.

Sebbene questo tipo di escamotage siano salutare, a volte possono causare comunque infortuni agli attori. Jonah Hill ha infatti raccontato qualche tempo fa al talk show statunitense Any Given Wednesday con Bill Simmons di come la troppa cocaina finta sniffata sul set The Wolf of Wall Street lo ha fatto finire in ospedale.

LEGGI ANCHE:  Azienda offre 250 mila dollari a Robbie per foto dei piedi

Ho sniffato così tanta cocaina finta in The Wolf Of Wall Street che ho avuto la bronchite per tre settimane – aveva detto. Sono stato ricoverato in ospedale. Era vitamina in polvere, ma non importa perché se immetti così tanta roba nei polmoni, ti ammalerai. Abbiamo sniffato finta cocaina per, tipo, sette mesi, ogni giorno. Non ho mai preso più vitamina D in tutta la mia vita; avrei potuto sollevare un’auto sopra la mia fottuta testa.

È interessante fingere di essere drogato. Ho utilizzato la musica. Ho creato una playlist per ogni scena, ho cercato di utilizzare musica che mi facesse sentire nervoso e caotico… e poi ho bevuto un sacco di caffè e Red Bull

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa