Angelina Jolie pensò di assumere un killer per ucciderla

In un'intervista con The Face, Angelina Jolie ha raccontato di aver pensato di assumere un killer per ucciderla

eternals, angelina jolie
Condividi l'articolo

Angelina Jolie è una delle attrici più amate al mondo e questo amore dura ora da moltissimi anni. Tuttavia non ha mai nascosto di essere stata alle prese con problemi di salute mentale per tutta la vita, anche all’inizio della sua carriera. L’attrice ha infatti rivelato di aver tentato il suicidio per la prima volta a soli 19 anni. Ma quando ha compiuto 22 anni, ha escogitato un piano per porre fine alla propria vita in un modo che la sua famiglia sarebbe stata in grado di comprendere meglio, assumendo un sicario per farla finita.

In un’intervista con The Face, Angelina Jolie ha spiegato come il senso di colpa sia stato uno dei fattori determinanti nel considerare di chiedere a una terza parte di eseguire la sua morte.

Non sono così difficili da trovare a New York – ha detto l’attrice di Eternals. Per quanto folle possa sembrare, penso che molte persone prendano in considerazione il suicidio quando sono giovani. Ero molto consapevole che così tante persone intorno a me, come mia madre, si sarebbero sentite come se non avessero dato o fatto abbastanza se mi fossi tolta la vita. Quindi la mia soluzione era che se qualcun altro mi avesse tolto la vita, fingendo una ‘rapina’, allora sarebbe stato un omicidio e nessuno avrebbe pensato di avermi deluso

L’attrice è arrivata al punto di commissionare il suo omicidio al killer e aveva in programma di “ritirare denaro per un certo periodo di tempo, quindi non c’era una grossa fetta nel mio conto in banca” da dare al sicario. Ma sorprendentemente, è stato lo stesso sicario a convincere Jolie a non togliersi la vita usando questo metodo

LEGGI ANCHE:  Brad Pitt: suo figlio Maddox ha testimoniato contro di lui in tribunale

Era una persona abbastanza decente e mi ha chiesto se potevo pensarci e chiamarlo di nuovo tra due mesi. Qualcosa è cambiato nella mia vita e ho pensato che avrei resistito

Da brividi.

Seguiteci su LaScimmiaPensa