I Maneskin interrompono il concerto per aiutare dei fan

I Maneskin hanno interotto il loro concerto a Città de Messico per aiutare dei fan che si stavano sentendo male sotto il palco

Maneskin
Credits: Maneskin / YouTube
Condividi l'articolo

I Maneskin sono in questo momento impegnati nel loro Loud Kids Tour in giro per il mondo. Una delle recenti tappe ha toccato Città del Messico dove il cantante, Damiano David si è prodigato in un gesto divenuto immediatamente virale. Ha infatti interrotto bruscamente il concerto per soccorrere dei fan che si stavano sentendo male sotto il palco. Inizialmente ha deciso solamente di provare a far capire alle altre persone di farsi da parte per permettere i soccorsi. Tuttavia, dopo che questa cosa non ha sortito risultati, ha interrotto definitivamente la musica dicendo

Se qualcuno non si sente bene vi dovete levare dal caz*o, ok? Ok? Perché le persone hanno bisogno d’aiuto. E voi ragazzi dovete stare attenti qui sotto il palco

@elizabethserano

Damiano detiene la canción porque estaban empujando demasiado 🥲💔 #Måneskin #concierto #fypシ #mexico 🇲🇽 #pepsicenter #crowd #scary #maneskin 🇮🇹 #loudkids #fyp #damianodavid 👏🏻

♬ sonido original – Elizabeth Serano

Recentemene Damiano è tornato anche a parlare di un altro elemento che gli sta molto a cuore, ovvero sia la censura. Vi ricorderete quando, qualche tempo fa i Maneskin erano stati censurati da MTV perchè la bassista Victoria De Angelis si era mostrata a seno nudo. Il frontman, insieme alla sua compagna di palco, hanno quindi voluto dare il suo punto di vista su quanto accaduto qualche mese fa.

LEGGI ANCHE:  I Maneskin cantano Supermodel da Fallon e il conduttore suona con loro

Mostra che ci sono ancora tanti, tanti pregiudizi nei confronti delle rock band e delle donne – ha detto Damiano. C’è molto su cui lavorare e noi stiamo cercando di fare la nostra parte. 

Una cosa triste, ma è bene che la gente ne parli e ci pensi – ha aggiunto Victoria- Davvero è stupido che ci sia questo controllo e censura sui corpi delle persone

Che ne pensate?

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente